F1 | Il 15 Febbraio la nuova Ferrari: nome in codice 670

F1 News Team

Abbiamo la prima data per quanto riguarda la stagione 2019 della Ferrari: 15 Febbraio. Quel giorno, la scuderia del Cavallino Rampante presenterà al mondo la Ferrari 670, nome di progetto che anticipa il nuovo modello. Non trapela ancora nulla a proposito del nome di quest'ultimo, ma quello che si sa invece è che nonostante il nuovo regolamento sull’ala anteriore, le nuove monoposto sono destinate a diventare presto ancora più prestazionali rispetto alle precedenti.

 

La nuova nata di Maranello verrà presentata all’ultimo momento utile, quasi come una sorta di San Valentino posticipato per tutti gli amanti della Rossa, dato che il 18 dello stesso mese avranno inizio i test pre-stagionali al Circuit de Catalunya: l’unica possibilità che avranno i team per confrontare i dati di galleria del vento e simulatore con quelli della pista, i cui riscontri sono più affidabili e veritieri.

Il team principal Maurizio Arrivabene ha inoltre dichiarato, in occasione della festa dei Caschi d'Oro di Autosprint, che il motore è già al banco per verificarne prestazioni e affidabilità nella maniera più precisa possibile e che alcuni pezzi sono in produzione per cercare di verificare l’auto nel suo complesso prima dei test. Qualche indicazione dal gruppo che si occupa di simulazioni è già arrivata, ma non è ancora il momento di anticipare quelle che saranno le prestazioni pure della pista: "E' ancora presto per trarre delle conclusioni - ha dichiarato Arrivabene - anche se i tecnici si stanno impegnando moltissimo per ultimare la vettura in tempo. Alcune parti della macchina sono già in produzione e faremo in modo che tutto sia pronto per il grande giorno. Dopodiché la parola passerà alla pista".

Tommaso Magrini

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies