Si fanno nuovamente preoccupanti le condizioni di salute di Niki Lauda. Il presidente non esecutivo della Mercedes, dimesso nel mese di ottobre dal General Hospital di Vienna dopo aver subito un trapianto di polmoni, è stato nuovamente ricoverato nella struttura austriaca a causa di un'influenza che, visto l'indebolimento del suo sistema immunitario desta davvero preoccupazione tra i medici

Il futuro della Red Bull in Formula 1 a lungo termine potrebbe essere tutt'altro che garantito. La scuderia di Milton Keynes, come sottolineato da Helmut Marko nel corso di un'intervista rilasciata ad Autosport, potrebbe infatti decidere di virare sul Mondiale Endurance qualora il nuovo Patto della Concordia (che entrerà in vigore dal 2021) non dovesse incontrare il favore dei vertici del team fondato da Dieter Mateschitz. A costituire una ghiotta opportunità in tal senso potrebbe essere la nuova Valkyrie, l'hypercar sviluppata in collaborazione con Aston Martin.

Dopo aver ufficializzato già i primi due piloti per il 2019, la Williams ha annunciato oggi anche il suo pilota di riserva. Sarà il canadese Nicholas Latifi a ricoprire questo ruolo per il team di Grove, che sarà impegnato dunque al rilancio della storica scuderia principalmente con il lavoro al simulatore, ma anche scendendo in pista anche in sei occasioni nella prima sessione di prove libere e in alcuni test.

Questa mattina, sulla Gazzetta dello Sport è apparsa una notizia riguardante la Scuderia Ferrari: Massimo Rivola ha deciso di lasciare la squadra dopo ben dieci anni. Aria di cambiamento quindi a Maranello, con un riassetto del team che vede perdere anche il manager emiliano dopo la promozione di Charles Leclerc dalla Alfa Romeo Sauber alla Rossa nel 2019.

Abbiamo la prima data per quanto riguarda la stagione 2019 della Ferrari: 15 Febbraio. Quel giorno, la scuderia del Cavallino Rampante presenterà al mondo la Ferrari 670, nome di progetto che anticipa il nuovo modello. Non trapela ancora nulla a proposito del nome di quest'ultimo, ma quello che si sa invece è che nonostante il nuovo regolamento sull’ala anteriore, le nuove monoposto sono destinate a diventare presto ancora più prestazionali rispetto alle precedenti.

Con la entry list diramata dalla FIA , è ufficialmente iniziata l'era del nuovo team di Lawrence Stroll che, dal 2019 si chiamerà Racing Point F1, abbandonando la vecchia denominazione adottata  all'indomani dell'acquisizione della scuderia da parte del magnate canadese. Contestualmente a questo annuncio è stata riempita anche l'ultima casella lasciata vuota per quanto riguarda il mercato piloti, con Lance Stroll che affiancherà il confermato Sergio Perez nel neonato sodalizio inglese.

Con il Gran Premio di Abu Dhabi si conclude il Campionato anche per gli uomini della AMG Mercedes: tirando le somme, la scuderia di Stoccarda porta a casa il quinto titolo Piloti consecutivo (con Lewis Hamilton) e il quinto titolo Costruttori, andando a pareggiare, con questi numeri da capogiro, i risultati di un'altra ben nota striscia vincente, ovvero quel quinquennio tra il 2000 e il 2004 dell'accoppiata Schumi - Ferrari. Dall'avvento dell'era turbo-ibrida (datato 2014) nessuno è riuscito a mettere seriamente in discussione il dominio AMG Mercedes, anche se il 2018 per la Casa della stella a tre punte ha segnato un sensibile cambiamento nell'approccio strategico, sottolineato da una discrepanza davvero sensibile tra l'annata Lewis Hamilton e quella di Valtteri Bottas.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies