F1 | Kimi Raikkonen spiazza tutti ed approda in Sauber Alfa Romeo

F1 News Piloti

Mattinata di annunci per il Circus della Formula 1. Con un primo comunicato emesso in mattinata, la Scuderia Ferrari ha annunciato la separazione da Kimi Raikkonen alla fine dell'anno, per poi diramarne un altro volto ufficializzare l'ingaggio di Charles Leclerc per la prossima stagione. La sorpresa è arrivata però dalla Sauber Alfa Romeo, che ha comunicato il ritorno del finlandese alla propria corte per i prossimi due anni.

 

Una scelta che spiazza un po' tutti dunque quella del campione del mondo 2007, che si pensava potesse ritirarsi o approdare in qualche altra categoria, piuttosto che accasarsi in un team al momento non proprio al top della competitività. Scelta discutibile che potrebbe trovare un valido motivo da parte della Sauber, che si assicura così un pilota di esperienza con il quale poter sviluppare la propria vettura, per continuare un progetto di crescita iniziato quest'anno grazie alla collaborazione con Alfa Romeo, e quindi con Ferrari.

Un ritorno quello di Kimi, che già nel 2001 ha corso per la scuderia elvetica, con la quale ha iniziato la propria carriera. Soddisfazione da parte di Frédéric Vasseur, team principal della squadra: "La firma di Kimi Räikkönen come pilota è un pilastro importante del nostro progetto e ci avvicina al nostro futuro: il talento indiscusso di Kimi e l'immensa esperienza in Formula 1 non solo contribuiranno allo sviluppo della nostra auto, ma accelereranno anche la crescita e lo sviluppo del nostro team nel suo insieme. Iniziamo la stagione 2019 con una solida base, guidata dalla determinazione a lottare".

Con questo annuncio sembrano chiudersi ancora una volta le porte per Antonio Giovinazzi, che ambiva soprattutto a questo sedile per il 2019. Davvero un peccato per l'italiano, che ora dovrà sperare di battere la concorrenza di Marcus Ericsson per coronare il proprio sogno.

Carlo Luciani

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies