NASCAR Whelen Euro Series | Finali Zolder, Day è il nuovo campione

Nascar

Alon Day si è laureato Campione 2017 della NASCAR Whelen Euro Series sul circuito di Zolder al termine di una combattuta Final 2 della Divisione ELITE 1. La gara è stata vinta da Marc Goossens (#90 Braxx Racing Ford Mustang) davanti a Frederic Gabillon (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang) ed Anthony Kumpen (#24 PK Carsport Chevrolet SS).

Day e Goossens sono partiti dalla prima fila sullo schieramento pronti a ripetere il duello che ha deliziato tutti gli appassionati nella Finale 1 del sabato. Questa volta però Goossens ha preso la leadership alla prima curva, mentre Day si è dovuto accontentare del secondo posto. Appena le vetture hanno chiuso il primo giro - tanto è bastato per confermare la conquista del titolo da parte dell'israeliano - il box CAAL Racing ha esultato per celebrare il primo campionato conquistato dal team in 41 anni di storia. Day ha provato a spingere per conquistare ancora un'altra vittoria, ma dopo un errore che gli è costato due posizioni, si è dovuto accontentare della quarta piazza.

"E' una sensazione straordinaria! Abbiamo provato a vincere il campionato negli ultimi tre anni, abbiamo vinto tante gare ma mai il campionato." ha detto Day, che ha conquistato il titolo dopo aver chiuso le ultime due stagioni al secondo e al terzo posto. Finire il campionato in questo modo è la cosa più dolce che avrei mai potuto chiedere. Sono davvero felice per CAAL Racing, il mio team, hanno lavorato sodo per tutta la stagione. Finalmente ce l'abbiamo fatta. Non riesco a trovare le parole giuste in questo momento!"

Con una vittoria schiacciante davanti al suo pubblico, Goossens ha portato a compimento un percorso di crescita con il Braxx Racing, che ha portato il team belga alla prima vittoria in NASCAR dopo due anni di attività.

"Sono felicissimo per tutto il mio team, il Braxx Racing. Se guardo a cosa abbiamo fatto nell'ultimo anno e mezzo, siamo orgogliosi di aver reso il Braxx Racing un team vincente. Ora spero di poter continuare a lavorare con loro." ha detto il belga, che ha aggiunto al suo incredibile palmares anche una vittoria in NASCAR. "Il campionato è spettacolare e basta vedere quanta gente è venuta in pista a vederci. Devo ringraziare il circuito di Zolder per tutto quello che ha fatto in questo weekend e voglio ringraziare anche tutti i tifosi belgi venuti in pista oggi. Spero di riportare la #90 di nuovo sul podio al più presto ma ora devo riposare un po', è stata una stagione intensa per me. Ho vinto la scorsa settimana a Laguna Seca nella IMSA e oggi ho vinto in NASCAR, non potevo sognare un finale di stagione migliore. Grazie al Braxx Racing e specialmente a Jerry de Weerdt. Amo questa serie e spero di tornare qui anche il prossimo anno!"

Gabillon e Kumpen hanno fatto del loro meglio per provare a impensierire Goossens, ma il belga nella seconda parte della gara è stato semplicemente imbattibile e si sono dovuti accontentare del secondo e terzo posto sotto la bandiera a scacchi. Kumpen ha conquistato il secondo posto nella classifica di campionato, davanti a Borja Garcia (#6 Racers Motorsport Ford Mustang). Gabillon ha invece chiuso al quarto posto.

Day ha terminato al quarto posto mentre Stienes Longin (#24 PK Carsport Chevrolet SS) ha conquistato un'altra convincente Top5, laureandosi vincitore dello Junior Trophy. Garcia è transitato sesto sotto la bandiera a scacchi, davanti a Lucas Lassere (#33 Mishumotors Chevrolet SS) e Salvador Tineo Arroyo (#56 CAAL Racing Toyota Camry), che ha portato a casa la seconda posizione nel trofeo Junior. Eric Helary (#27 Alex Caffi Motorsport Chevrolet SS) e Wilfried Boucenna (#73 Knauf Racing Team Ford Mustang) hanno completato la Top10.

Dario Caso (#8 Racers Motorsport Ford Mustang) ha conquistato la vittoria in gara nel Challenger Trophy, mentre la vittoria nel Trofeo è andata a Marconi Abreu (#47 RDV Compétition Ford Mustang), nonostante i problemi accusati in entrambe le gare della Divisione ELITE 1.

Il prossimo appuntamento della NASCAR Whelen Euro Series è in programma l'8 dicembre quando a Charlotte, in North Carolina, ci saranno le tradizionali premiazioni alla NASCAR Hall Of Fame.

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies