MotoGP | Gp Germania, la cronaca LIVE

MotoGP

Sul circuito del Sachsenring va in scena il nono appuntamento della stagione 2018 della MotoGP. A partire dalla pole position sarà lo spagnolo della Honda Marc Marquez che per un soffio ha preceduto le Ducati di Danilo Petrucci e Jorge Lorenzo, con la seconda fila occupata da Maverick Vinales e dagli altri due italiani Andrea Dovizioso e Valentino Rossi. Seguite tutte la fasi del Gran Premio di Germania con la nostra diretta web e con il commento su RadioLiveGP (tramite la nostra app per IOS e Android scaricabile dai rispettivi store) a partire dalle ore 13.50!

Vince per la nona volta consecutiva al Sachsenring Marc Marquez davanti a Valentino Rossi e Maverick Vinales che ha la meglio su Danilo Petrucci solo nel finale di gara, quinto Alvaro Bautista che si tiene dietro la coppia di Ducati ufficiali con Jorge Lorenzo davanti ad Andrea Dovizioso, ottavo posto per Daniel Pedrosa che precede la Yamaha del team Tech3 di Johann Zarco mentre chiude la top10 la KTM di Bradley Smith.

ULTIMO GIRO - Marc Marquez è ormai in solitaria e gestisce il vantaggio, gestisce ma con più difficoltà anche Valentino Rossi che resta in seconda posizione, terza posizione per Vinales che si avvicina a Rossi senza poterlo attaccare.

Giro 29 - Vinales ormai attacca Danilo Petrucci ad ogni curva in difficoltà col posteriore, sorpasso di Vinales alla curva otto con Petrucci che non sembra avere la possibilità di restituire il sorpasso

Giro 28 - Lorenzo viene passato anche da Alvaro Bautista finendo in sesta posizione davanti al compagno di squadra Andrea Dovizioso, Vinales è ormai incolalto a Danilo Petrucci

Giro 27 - Mentre per il primo posto sembra tutto scritto con Marquez in fuga, Valentino Rossi riesce a limitare i danni ma è dalla terza posizione di Petrucci alla sesta di Bautista i piloti sono tutti molto vicini

Giro 26 - Lungo di Jorge Lorenzo alla prima curva con Danilo Petrucci che ne aprofitta, crisi nera per Lorenzo che viene passato anche da Maverick Vinales ed ora è attaccato anche da Alvaro Bautista

Giro 25 - Contatto tra Danilo Petrucci e Jorge Lorenzo che è in difficoltà con le gomme continua ad essere attaccato dal ternano resistendo

Giro 24 - Il distacco di Marquez si avvicina ai due secondi mentre Petrucci si avvicina a Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa invece supera Johann Zarco per la ottava posizione

Giro 23 - Nuovo giro veloce di Marquez che continua ad allungare su Valentino Rossi, Lorenzo mantiene la terza posizione mentre Vinales passa Dovizioso per la sesta posizione

Giro 22 - Prime posizioni che iniziano a sgranarsi con i distacchi tra i primi 4 piloti tutti sopra il secondo, Vinales attacca ancora Dovizioso che riesce ancora a resistere

Giro 21 - Attacco di Bautista su Dovizioso che però riesce a resistere, davanti Marquez riallunga con un nuovo giro veloce di gara in 1'21"6 a soli due decimi dal record di Folger dello scorso anno, Vinales attacca Dovizioso che però riesce a resistere all'attacco dello spagnolo.

Giro 20 - Giro veloce di gara per Valentino Rossi in 1'21"7 che per resistere a Lorenzo e riavvicinarsi a Marquez spinge forte per riportarsi sul pilota spagnolo.

Giro 19 - Nuovo tentativo d'attacco di Jorge Lorenzo all'esterno su Valentino Rossi, che riesce ancora a resistere, Marquez continua a comandare.

Giro 18 - Attacco di Jorge Lorenzo su Valentino Rossi alla prima curva che però finisce lungo e Rossi incrocia la traiettoria tornando in seconda posizione. Dietro loro due Viniales si riavvicina al terzetto di Ducati composto da Petrucci, Dovizioso e Bautista

Giro 17 - C'è ormai un secondo tra Marquez e Rossi, con Lorenzo che dopo l'errore si è riataccato a Valentino

Giro 16 - Marquez continua a comandare la gara con Valentino Rossi che passa Jorge Lorenzo che ha avuto un problema all'anteriore rischiando di cadere

Giro 15 - Giro di assoluta tranquillità con i piloti che continuano a girare sul passo del 22"0 per non consumare troppo le gomme

Giro 14 - Marquez allunga su Jorge Lorenzo che è ormai incalzato da Valentino Rossi mentre le altre Ducati di Petrucci e Dovizioso sono poco più staccate

Giro 13 - Jorge Lorenzo va lungo alla prima curva ma Marquez non ne approfitta mentre Valentino Rossi è più veloce della coppia di testa e si avvicina, attacco all'ultima curva di Marquez che passa Jorge Lorenzo e diventa leader della gara

Giro 12 - Classifica congelata con Lorenzo davanti a Marquez, Rossi, Petrucci e Dovizioso, settima posizione Vinales più in difficoltà rispetto ai primi

Giro 11 - Marquez si avvicina molto a Lorenzo ma non porta nessun attacco ai danni di Lorenzo, mentre il più veloce in pista è ancora Alvaro Bautista che si trova in sesta posizione

Giro 10 - Marc Marquez ha recuperato il ritardo su Jorge Lorenzo, mentre Cal Crutchlow finisce a terra nelle curva 12

Giro 9 - Sorpasso di Valentino Rossi ai danni di Danilo Petrucci alla prima curva, Rossi ora si incarica di recuperare la coppia di testa che ha otto decimi di vantaggio sul secondo gruppo

Giro 8 - Bautista che sta seguendo Maverick Vinales in ottava posizione corregge il tempo di Petrucci mentre i primi sei piloti restano vicini ma senza riuscire ad attaccarsi

Giro 7 - I tempi continuano ad abbassarsi, ora è Danilo Petrucci il più veloce in pista con un giro in 1'21"8, Lorenzo mantiene il comando seguito da Marquez e Petrucci

Giro 6 - Marc Marquez fa segnare il nuovo giro veloce della gara ritoccando di qualche millesimo il tempo di Jorge Lorenzo, caduta per Takaaki Nakagami

Giro 5 - Jorge Lorenzo è il primo a scendere sotto il muro del 22" allungando su Marc Marquez che ha passato Marc Marquez

Giro 4 - Miglior giro per Cal Crutchlow in 1'22"0, mentre Jorge Lorenzo continua a comandare.

Giro 3 - Cal Cruchlow infila Maverick Vinales, caduta per Alex Rins e Pol Espargaro in curva due, posizioni invariate nelle prime posizioni

Giro 2 - Lorenzo spinge forte allungando su Danilo Petrucci e Marc Marquez, Valentino Rossi si avvina a Marquez senza però riuscire a sorpassarlo

Giro 1 - Hole shot di Jorge Lorenzo con Danilo Petrucci subito dietro di lui e Marc Marquez terzo tallonato dalle due Yamaha di Valentino Rossi e Maverick Vinales, settimo Andrea Dovizioso

I piloti sono in griglia di partenza, assente Aleix Espargaro a causa della caduta caduta di questa mattina nel warm up dove ha accusato un trauma toracico che ha portato i medici a dichiararlo UNFIT.

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies