MotoGP | Aleix Espargarò fa volare l’Aprilia nelle libere a Phillip Island

MotoGP

Aleix Espargarò è stato il pilota più veloce durante il primo giorno di prove libere sul tracciato di Phillip Island. Lo spagnolo ha portato l’Aprilia davanti a tutti grazie ad un 1’29”225, mentre alle sue spalle si è piazzata la coppia da tenere d’occhio, ovvero Marc Marquez e Andrea Dovizioso, col primo che ha stupito per il passo costante tenuto in entrambi i turni. In crescita Maverick Viñales con la Yamaha, mentre Valentino Rossi non ha trovato il giusto feeling ed ha chiuso fuori dalla top ten. Sorprendente Jack Miller che in Australia si è mostrato competitivo nonostante il recente infortunio che, la scorsa settimana, lo costrinse a saltare il Gran Premio di Motegi. Domani i piloti scenderanno di nuovo in pist, ma la pioggia ha in mente di scombinare tutti i piani.

FP1 

Sulla pista australiana di Phillip Island questa notte si è aperto il weekend della 15ª tappa della MotoGP. Le prove libere sono importanti come mai prima dato che il testa a testa tra Marc Marquez e Andrea Dovizioso si sta facendo sempre più serrato e occorre lavorare al meglio fin dalle FP1 per riuscire poi a farsi trovare preparati in tutte le condizioni. Lo spagnolo in particolare lo aveva detto ieri in conferenza stampa: “Voglio spiangere da subito per capire il mio reale potenziale” e, nel primo turno di libere, non ha deluso le aspettative prendendosi la testa del gruppo grazie ad un 1’29’602, ma ciò che può far sorridere la Honda è il passo costante del suo pilota di punta, il suo vero punto di forza. Secondo posto per Johann Zarco del team Tech3, che ha trovato il feeling sul finale aiutato dalla scelta del pneumatico, mentre la sorpresa della mattinata australiana è arrivata da Jack Miller, appena rientrato dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dalla pista di Motegi. Questa per lui è la pista di casa, ma chiudere a soli 122 millesimi da Marquez non è mai una passeggiata e iniziare così un weekend può far sperare in un bel risultato domenica. Quarto Andrea Dovizioso con un distacco contenuto ed una prestazione poco eclatante, ma in linea col modo di lavorare dell’italiano e della Ducati che sviluppano un po’ in sordina per poi stupire in gara; alle sue spalle Maverick Viñales che finalmente ha chiuso un turno in top five soffrendo meno rispetto al recente passato, mentre il suo compagno di team Valentino Rossi si è fermato in 13ª posizione. Sesto Andrea Iannone che prosegue così la crescita con la Suzuki, chiudendo per un soffio davanti a Pol Espargarò con la KTM, un altro che negli ultimi Gran Premi si sta facendo notare. In top ten anche Jorge Lorenzo, Bradley Smith e Cal Crutchlow.

FP2

Cambio al vertice in MotoGP nel secondo turno di libere, con Aleix Espargarò capace di portare la sua Aprilia davanti a tutti con un 1’29”225, un risultato che è figlio del duro lavoro dei piloti e del team che durante tutta la stagione hanno fatto piccoli ma costanti passi in avanti che oggi iniziano a dare i loro frutti. Durante le FP2 tutti i piloti hanno migliorato i propri tempi, aiutati dalle condizioni meteo: in seconda posizione si è piazzato Marc Marquez a soli 5 millesimi da Espargarò, seguito a ruota dal suo vero rivale per il titolo Andrea Dovizioso. Una lotta, quella tra Honda e Ducati, che prosegue giro dopo giro, quasi fosse come un trailer della gara, con lo spagnolo costante e l’italiano che aggiusta e sistema ogni aspetto per non perdere contatto. In quarta posizione, nelle FP2, troviamo Cal Crutchlow seguito da un Maverick Viñales che convince come nel primo turno di libere, nonostante una scivolata alla curva 8. Sesto Jack Miller che sembra davvero spinto sulla pista dal pubblico australiano accorso a Phillip Island in questo weekend; in settima piazza Andrea Iannone che si mantiene in linea con la performance di apertura. Chiudono la top ten Johann Zarco, Dani Pedrosa e Pol Espargarò. A deludere in questa prima giornata sono stati Jorge Lorenzo, Valentino Rossi e Danilo Petrucci, rispettivamente in 11ª, 12ª e 17ª posizione, che domani dovranno spingere per accedere alla Q2, anche se la pioggia sembra essere intenzionata a rovinare i loro piani.

Alice Lettieri 

fp2 phillipisland

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies