MotoGP | GP Francia, nelle libere a Le Mans svettano Miller e Dovizioso

MotoGP

Il venerdì di Le Mans per i piloti della MotoGP è stato complicato dalla pioggia che come ogni anno ha voluto essere protagonista del Gran Premio di Francia. Jack Miller è stato il più veloce durante le FP1, mentre nel secondo turno di libere si è imposto Andrea Dovizioso. L'unica costante è stata però la seconda posizione di Marc Marquez, veloce sia in condizioni miste che bagnate. Inizio difficile per le Yamaha ufficiali nonostante i test effettuati su questa pista poche settimane fa ,mentre questa mattina Johann Zarco ha chiuso il turno col terzo tempo, confermandosi un pilota da tenere d'occhio in vista della gara.

FP1 

Le condizioni sul tracciato di Le Mans non sono state delle migliori per il primo turno di libere: l'asfalto freddo e la leggera pioggia non hanno permesso di sfruttare al meglio nè l'assetto asciutto nè quello bagnato, ma nonostante il meteo c'è chi è riuscito ad andare veloce. A sorpresa davanti a tutti si sono piazzate le Honda con Jack Miller davanti a Marc Marquez: i due sono divisi da un gap importante, ma in queste condizioni non è mai facile analizzare i tempi. In terza posizione la Yamaha Tech3 di Johann Zarco che continua a stupire, stavolta anche con pista umida: il pubblico francese questo weekend ha gli occhi puntati sul suo nuovo idolo e sarà la marcia in più per la lotta al podio. Tornando in casa Honda, anche Cal Crutchlow ha portato a casa un turno positivo chiudendo col quarto tempo, mentre Dani Pedrosa si è dovuto accontentare del 13° posto.

Le Yamaha ufficiali non hanno brillato con Valentino Rossi e Maverick Viñales rispettivamente in ottava e decima posizione, ma entrambi poche settimane fa hanno fatto dei test sul nuovo asfalto francese e c'è da scommettere che sull'asciutto questo potrà essere un vantaggio importante. Prove libere complicate anche per i piloti della Ducati ufficiale, con Andrea Dovizioso fermo in 14ª piazza e Jorge Lorenzo in 16ª divisi da un'altra rossa: quella di Danilo Petrucci.

FP2

Nel secondo turno di libere i piloti della MotoGP hanno girato sotto la pioggia con un asfalto totalmente bagnato, in una condizione più "facile" rispetto a quella mista affrontata durante la FP1. A farla da padrone sono state le Ducati con Andrea Dovizioso davanti a tutti con un 1'41"673 e Danilo Petrucci e Scott Redding al terzo e quarto posto; a dividerli la Honda di Marc Marquez in seconda posizione. Lo spagnolo è stato veloce nei due turni di libere di questo venerdì, mentre il suo compagno di team Dani Pedrosa ha continuando a faticare non riuscendo ad andare oltre il 21° posto. 

Buona la performance di Andrea Iannone con la Suzuki che sul bagnato è cresciuto molto, limando i problemi che ha mostrato di avere con la sua moto fino a questo momento; dall'altra parte del box Sylvain Guintoli, che a Le Mans sostituisce l'infortunato Alex Rins, ha chiuso il pomeriggio con il 16° tempo. Sempre attardate le Yamaha con Maverick Viñales e Valentino Rossi che si sono scambiati le posizioni della mattina chiudendo in ottava e decima piazza, mentre la "crisi" ha colpito anche Johann Zarco che sul bagnato si è arrestato in 14ª piazza, con un ritardo superiore ai 2”.

Domani alle 9:55 i piloti della MotoGP scenderanno in pista per le FP3, poi di nuovo alle 13:30 per le FP4 e le qualifiche ufficiali: rimanete su LiveGP per tutti gli aggiornamenti.

 Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Alice Lettieri

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies