MotoGP | Pedrosa sotto i ferri: deve operarsi alla clavicola

MotoGP

Dopo essersi ritirato al termine dell'ultima stagione, come già noto, Dani Pedrosa ha intrapreso una nuova carriera di collaudatore per il team Ktm, con il quale avrebbe dovuto correre quest'inverno durante le sessioni di test in vista del prossimo campionato. Il pilota spagnolo non potrà però mettersi al lavoro per via di una doppia frattura da stress della clavicola destra che gli è stata recentemente diagnosticata, risolvibile attraverso un intervento chirurgico.

 

Niente test in Malesia dunque ad inizio febbraio per il tre volte campione del mondo, che subirà una particolare operazione con l'utilizzo delle sue cellule staminali. Lo stesso Pedrosa ha comunicato il fatto attraverso i propri profili social ed ha dichiarato: "Ho subito una doppia frattura alla clavicola, una cosa che non mi sarei mai immaginato, facendo un semplice sforzo. Durante la mia carriera ho sofferto diverse rotture in questa stessa zona, come l'ultima volta che me la ruppi in tre parti. La parte centrale dell'osso non ha sufficiente afflusso di sangue e a causa di questo si è generata una osteoporosi. Da qui, la rottura e l'intervento. Voglio ringraziare la Ktm per il suo appoggio e sostegno durante il mio pieno recupero, è un progetto importante quello nel quale sono coinvolto. Per questo voglio essere al 100% della forma".

Davvero sfortunato quindi il povero Pedrosa, che dopo aver già provato la sua nuova moto a Jerez ad inizio dicembre, dovrà attendere un po' prima di ritornare in sella, affrontando prima un periodo di convalescenza che non sembra essere così breve.

Carlo Luciani

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies