MotoGP | GP Valencia, la cronaca LIVE

MotoGP

Per l'ultimo appuntamento stagionale del 2018, la MotoGP è sbarcata in Spagna, dove sul circuito Ricardo Tormo andrà in scena il GP della Comunitat Valenciana. Dopo essere passato anche per il Q1, Maverick Vinales è riuscito ad aggiudicarsi addirittura la pole nel corso delle qualifiche di ieri. Con lui in prima fila anche Alex Rins e Andrea Dovizioso; quinto invece il campione del mondo Marc Marquez, che anche ieri ha regalato spettacolo mettendosi in sella alla sua Honda dopo una lussazione alla spalla. Scatterà dalla P16 invece Valentino Rossi, protagonista di una brutta qualifica ieri. Seguite con noi la cronaca web ed il commento su Radio LiveGP a cura di Fabrizio Crescenzi e Marco Pezzoni.

Giro 1: Hole shot per Alex Rins, scatta bene anche Pol Espargaro con la KTM che è quarto dietro a Maverick Vinales e Andrea Dovizioso, quinto Marc Marquez.

Giro 2: Rins fa il vuoto, Dovizioso si porta in seconda posizione e Marc Marquez resta in battaglia con Pol Espargaro

Giro 3: Caduta per Aleix Espargaro, Alex Rins allunga ad oltre due secondi di vantaggio su Dovizioso che ne ha circa uno sulla coppia Pol Espargaro e Marc Marquez.

Giro 4: Vinales viene riassorbito dal gruppo di Danilo Petrucci, Jack Miller e Valentino Rossi.

Giro 5: Caduta per Jack Miller tra la curva due e la tre con la Ducati dell’australiano che si demolisce nella ghiaia. Pol Espargaro ta incollato a Marc Marquez.

Giro 6: Alex Rins continua ad allungare su Andrea Dovizioso, Marc Marquez e Pol Espargaro. Cadute sia per Danilo Petrucci che Michele Pirro.

Giro 7: Caduta per Pol Espargaro e Marc Marquez, sempre più acqua in pista con Rins che perde un secondo su Andrea Dovizioso,

Giro 8: Continua a recuperare terreno Andrea Dovizioso, caduta per Andrea Iannone alla 12.

Giro 9: Sorpasso di Dani Pedrosa su Johann Zarco per la sesta posizione.

Giro 10: Dovizioso e Rossi sono ormai vicini con due secondi di ritardo dal leader Rins. Quinta posizione per Franco Morbidelli.

Giro 11: Dovizioso si trova a un secondo e mezzo da Rins, caduta per Maverick Vinales e Franco Morbidelli.

Giro 12: Valentino ha ormai recuperato su Andrea Dovizioso e si trovano a meno di un secondo da Alex Rins.

Giro 13: Caduta per Bradely Smith mentre davanti Rins commette un errore, con Andrea Dovizioso e Valentino Rossi che passano davanti.

Giro 14: Viene esposta la bandiera rossa, non essendo stati compiuti i due terzi di gara si dovrà ripartire per una gara sprint.

LA GARA RIPARTITÀ CON LE POSIZION DEL TERMINE DEL 13ESIMO GIRO, LA GARA SARÀ DI 14 GIRI.

Giro 1: Rins si rimette in prima posizione davanti a Dovizioso, Rossi e Pol Espargaro.

Giro 2: Andrea Dovizioso passa al comando mentre Valentino Rossi si ricuce ad Alex Rins.

Giro 3: Il terzetto di testa è seguito dalla KTM di Pol Espargaro e da Dani Pedrosa alla sua ultima gara.

Giro 4: Torna a piovere e tornano ad alzarsi i tempi, si riavvicina Michele Pirro a Dani Pedrosa.

Giro 5: Andrea Dovizioso allunga leggermente su Alex Rins e Valentino Rossi autore di un paio di sbavature.

Giro 6: Allungano Andrea Dovizioso e Pol Espargaro nei rispettivi terzetti. 

Giro 7: Valentino Rossi passa su Alex Rins e si incarica di ricucire il gap con Andrea Dovizioso.

Giro 8: Michele Pirro passa Dani Pedrosa per la quinta posizione, mentre ricomincia a piovere intensamente.

Giro 9: Andrea Dovizioso allunga ad oltre due secondi il vantaggio su Valentino Rossi che lascia un secondo più dietro Alex Rins.

Giro 10: Caduta di Valentino Rossi alla dodici che deve dire addio anche a questa gara. Sale sul podio virtuale la KTM di Pol Espargaro.

Giro 11: Andrea Dovizioso ha ora cinque secondi di vantaggio su Alex Rins e undici su Pol Espargaro, insidiato a due secondi da Michele Pirro.

Giro 12: Michele Pirro si avvicina a Pol Espargaro per la terza posizione mentre Valentino Rossi ha ripreso la corsa e si trova in tredicesima posizione.

Giro 13: Lungo per Valentino Rossi che probabilmente ha problemi ai freni dopo la caduta mentre davanti nulla cambia.

Giro 14: Andrea Dovizioso vince a Valencia davanti ad Alex Rins e Pol Espargaro che porta la KTM per la prima volta sul podio due anni esatti dopo il debutto della RC16 nel motomondiale.

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies