MotoGP | GP Valencia, qualifiche: Vinales in pole, Marquez cade ma è 5°

MotoGP

Sul circuito, bagnato, di Valencia sono andate in scena le ultime qualifiche stagionali della MotoGP prima di entrare nel 2019 subito martedì con i primi test. La pole position dell’ultima prova stagionale va a Maverick Vinales che conquista inaspettatamente la migliore prestazione davanti ad Alex Rins ed Andrea Dovizioso. Quarto tempo per Petrucci e P5 per Marquez che è anche caduto slogandosi di nuovo la spalla sinistra. P13 per Lorenzo e P16 per Rossi in griglia. Domani alle 14 l’ultima gara della stagione.

FP3. Terzo e decisivo turno di prove libere per la compilazione delle entry list di Q1 e Q2. Dopo i turni bagnati di ieri firmati rispettivamente da Marc Marquez (FP1) e Danilo Petrucci (FP2) e con Jorge Lorenzo che si è rivisto in pista dopo aver saltato le ultime gare causa infortunio patito in Thailandia, le FP3 bagnate sono ancora di Danilo Petrucci, che così va diretto in Q2, davanti a Dovizioso e Marquez. Ritornato in pista anche Jordi Torres dopo l’intervento alla mano per ridurre la frattura al pollice sinistro. Notizie clamorose giungono dal terzo turno di prove: qualificati diretti in Q2 i fratelli Espargarò e Pedrosa, Rossi-Vinales-Lorenzo-Iannone partiranno invece dal Q1.

Classifica FP3

1. Danilo Petrucci (1’39”712)

2. Andrea Dovizioso

3. Marc Marquez

4. Jack Miller

5. Johann Zarco

6. Dani Pedrosa

7. Pol Espargarò

8. Alex Rins

9. Aleix Espargarò

10. Michele Pirro

Classifica combinata FP1+FP2+FP3

1. Danilo Petrucci (1’39”712)

2. Marc Marquez

3. Andrea Dovizioso

4. Jack Miller

5. Johann Zarco

6. Dani Pedrosa

7. Pol Espargarò

8. Alex Rins

9. Aleix Espargarò

10. Michele Pirro

FP4. Ultimo turno di libere totalmente slegato dagli altri tre per affinare gli assetti delle moto in vista delle qualifiche. Su pista in progressivo miglioramento delle condizioni, è Marquez a firmare le ultime libere con il crono di 1,32”571. Valentino Rossi clamorosamente 21° e senza ritmo, un bel problema in vista della Q1 nella quale è impegnato. Problemi per Petrucci a fine turno con la moto che ha preso fuoco e quindi Danilo non la potrà utilizzare nella sua Q2. 

Classifica FP4

1. Marc Marquez (1’32”571)

2. Johann Zarco

3. Pol Espargarò

4. Aleix Espargarò

5. Andrea Dovizioso

6. Maverick Vinales

7. Danilo Petrucci

8. Hafizh Syahrin

9. Taka Nakagami

10. Andrea Iannone

Q1. Primo turno di qualifiche importante per trovare gli ultimi due spot in vista del Q2. Protagonisti del Q1 Vinales, Morbidelli, Iannone, Rossi, Bradl, Bautista, Lorenzo, Abraham, Redding, Smith, Syahrin, Nakagami, Luthi, Torres. Piloti subito in pista per il primo run di giri veloce. La pista di Valencia è ancora chiazzata di acqua nonostante si stia asciugando velocemente. Morbidelli subito in testa con 33”4 seguito da Bradl con 33”7. Meglio di loro fanno Smith (33”0) e Bautista (33”1). Luthi manda fuori dai due qualificati Bautista con 33”031 ma Vinales salta in testa a tutti con 32”4. 33”1 per Lorenzo in P7 con Rossi che si ferma in P10 a 1”1 da Vinales. 32”5 per Nakagami che si piazza alle spalle di Vinales mandando giù Smith. Piloti ai box per cambio gomme e verifica del setting prima del secondo run di giri veloci. 32”3 per Morbidelli che passa in testa alla classifica ma viene bruciato da Iannone e Vinales con Rossi in P4. 32”0 per Nakagami che toglie la P3 a Morbidelli ma meglio del giapponese fa Lorenzo in 31”9. Andrea Iannone e Maverick Vinales passano in Q2! Lorenzo è 3° con Rossi solo 6° e partirà 16°.

Classifica Q1

1. Andrea Iannone (1’31”382)

2. Maverick Vinales (1’31”858)

3. Jorge Lorenzo

4. Taka Nakagami

5. Franco Morbidelli

6. Valentino Rossi

7. Tom Luthi

8. Karel Abraham

9. Alvaro Bautista

10. Stefan Bradl

11. Hafizh Syahrin

12. Bradley Smith

13. Jordi Torres

14. Scott Redding

Q2. La sessione clou delle qualifiche, quella della caccia alla pole position. Oltre ai già qualificati Petrucci, Dovizioso, Marquez, Miller, Zarco, Pedrosa, Pol e Aleix Espargarò, Rins e Pirro si aggiungono i due qualificati dalla Q1 Iannone e Vinales. Entrambi i piloti Pramac con una sola moto utilizzabile nel Q2, domani Pedrosa e Bautista avranno un casco speciale per le loro rispettive ultime gare. Piloti in pista per i giri di riscaldamento ed i primi giri veloci, pista ormai quasi completamente asciutta. Subito crash per Marquez mentre si stava lanciando per il suo giro veloce. Pedrosa primo tempo veloce ma è Miller subito a centrare il tempone in 32”5. Marquez tornato al suo motorhome per tentare di tornare in pista. Intanto fioccano i giri veloci segno che la pista nella prima parte è asciutta. Petrucci è in testa con 1’31”930 davanti a Dovizioso e Iannone ma Rins si frappone fra i due prossimi team mate in Ducati a 56 millesimi dal ternano. Petrux migliora il suo tempo e scende a 31”5 rifilando 4 decimi agli inseguitori. Sei minuti alla fine del turno: mentre tutti sono ai box per il cambio gomme, Marquez riprende la via della pista per trovare il suo primo giro veloce del turno. 4’30” alla fine, rientrano tutti in pista per il secondo run di giri veloci. 31”359 per Vinales che passa in testa con Marquez che sale in P3. 31”380 per Rins che passa in seconda posizione. Migliora Vinales in 31”3, crash per Zarco che stava andando fortissimo. 31”392 per Dovizioso in P3 e 31”4 per Petrucci che sale in P4. Maverick Vinales in pole! Rins e Dovizioso gli fanno compagnia in prima fila

Classifica Q2

1. Maverick Vinales (1’31”312)

2. Alex Rins

3. Andrea Dovizioso

4. Danilo Petrucci

5. Marc Marquez

6. Pol Espargarò

7. Andrea Iannone

8. Aleix Espargarò

9. Dani Pedrosa

10. Jack Miller

11. Johann Zarco

12. Michele Pirro

Programma di domani

09.40 – 10.00 Warm UP

14.00     Gara

Marco Pezzoni - @marcopezz2387

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies