IndyCar | Gp Sonoma, l'ultima va ad Hunter Reay. Scott Dixon campione per la quinta volta!

IndyCar

E’ Scott Dixon il campione 2018 della Verizon IndyCar Series. Il  pilota neozelandese grazie al 2° posto nella gara finale di Sonoma, e la contemporanea settima piazza del suo diretto rivale per il titolo Alexander Rossi, ha conquistato il suo quinto titolo dopo quelli del 2003, 2008, 2013 e 2015, ponendosi  immediatamente dietro Aj Foty nella classifica dei plurivincitori

Non si può dire che non ci abbia provato Alexander Rossi che, per sua sfortuna, si è trovato a dover lottare con un Dixon letteralmente in stato di grazia e nel pieno della sua maturazione. Davvero pochi i rimpianti per l’ex pilota della Marussia che, nonostante tutto, può consolarsi  con le tre vittorie conquistate nell’arco di una stagione davvero positiva.

La gara. E’ allo start che si complicano immediatamente i piani di rimonta di Rossi: un contatto con Marco Andretti  nella fasi iniziali, lo costringe  immediatamente alla sosta ai box per sostituire il musetto danneggiato, mentre Dixon con una condotta decisa ma attenta si mette dietro il poleman Hunter-Reay.

Uno spiraglio per l’italo-americano si apre al giro 43 in regime di caution, causato dallo stop in pista di Graham Rahal, che permette a Rossi di salire in quinta piazza ma sempre con Dixon saldamente in seconda e in totale controllo della situazione. Nonostante una strategia aggressiva (che ha penalizzato anche l'ingresso nella Fast Six), Rossi con il passare dei giri deve arrendersi prima al compagno di team Andretti e, successivamente, anche a Bourdais che con gomme molto più fresche delle sue, non hanno difficoltà a relegarlo al settimo posto, spegnendo sul nascere qualsiasi tipo di velleità dell'americano.

Al termine degli 85 giri a trionfare è Ryan Hunter-Reay, che chiude una stagione più di ombre che di luci, davanti al neo Campione 2018 Scott Dixon con Will Power a chiudere il podio e con Simon Pagenaud (4°), Marco Andretti (5°), Sebastien Bourdais (6°), Alexander Rossi (7°), Josef Newgarden (8°), Patrico O’Ward (9°) e Ed Jones a chiudere la Top 10.

La Verizon IndyCar Series si prende ora il meritato riposo, prima di riprendere le ostilità nel mese di marzo a St. Petersburg, dove ai nastri di partenza potrebbe esserci anche Fernando Alonso e, si spera, anche Robert Wickens che, poco prima dello start, ha lanciato via twitter  un messaggio dove ha dichiarato che farà tutto il possibile per tornare in pista nel più breve tempo possibile.

Ordine Arrivo

Vincenzo Buonpane

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies