IndyCar | DXC Technology 600, Dixon trionfa e si prende la vetta della classifica

IndyCar

Va a Scott Dixon il DXC Technology 600 disputato sul super speedway di Fort Worth in Texas. Dietro lo scatenato neozelandese Simon Pagenaud e Alexander Rossi chiudono il podio, a cui deve rinunciare un consistente James Hinchcliffe, 4° al traguardo. Ritirati per incidente Robert Wickens e Will Power, con quest'ultimo che deve cedere la vetta del campionato proprio al vincitore odierno.

E' stato un monologo quello di Scott Dixon che presa la vetta poco dopo la metà gara, non l'ha più mollata fino alla bandiera a scacchi, andando a bissare il successo ottenuto nella gara 1 di Detroit. Nulla hanno potuto gli avversari, con Pagenaud e Rossi che hanno ingaggiato un bel duello per la piazza d'onore vinto dal francese del team Penske. Una parziale consolazione per il team del "Capitano" che aveva dominato le qualifiche, monopolizzando le prime tre posizioni.

La cronaca. Partenza piuttosto regolare che vede immediatamente Josef Newgarden prendere il comando delle operazioni, seguito come un ombra dal teammate Pagenaud e con Power subito impegnato a tenere botta allo scatenato Wickens. Dopo 7 giri è già tempo di caution, con Leist che deve parcheggiare la sua vettura in fiamme (cedimento del propulsore) a bordo pista. Al restart il copione non cambia, con Newgarden e Pagenaud a fare il ritmo seguiti da Wickens, Rossi e Power e con il gruppo decisamente compatto.

La svolta della gara arriva intorno al giro 60 quando i motorizzati Penske incominciano ad accusare eccessivo degrado delle gomme anteriori (soprattutto quelle in appoggio), con Newgarden che deve cedere la leadership a Scott Dixon. Da quel momento incomincia la cavalcata solitaria del neozelandese, che arriva ad accumulare anche quasi 20 secondi di vantaggio su Rossi; nonostante le due caution (giro 173 per il contatto tra Wickens e Carpenter e giro 205 per quello tra Power e Claman de Melo) il pilota di Chip Ganassi trionfa al termine dei 248 giri previsti davanti a Simon Pagenaud e Alexander Rossi. Chiudono la Top 10, James Hinchcliffe (4°), Ryan Hunter-Reay (5°), Graham Rahal (6°), Takuma Sato (7°), Sebastien Bourdais (8°), Ed Jones (9°) e Charlie Kimball (10°). In classifica generale comanda Scot Dixon con 357 punti, seguito da Alexander Rossi con 334 e Will Power con 321.

Prossimo appuntamento il 24 giugno con il Kohler Grand Prix ad Elkhart Lake con le prime prove libere che si disputeranno venerdì 22 alle ore 12 locali.

Ordine d'arrivo DXC Technology 600

Vincenzo Buonpane

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies