GP3 | Silverstone, gara-2: Alesi e Trident festeggiano il primo successo!

GP3 Series

Giuliano Alesi sfrutta l’assenza di Boccolacci e si impone in gara-2 a Silverstone, sede del terzo appuntamento stagionale della GP3 Series. Per il pilota francese, figlio di Jean, si tratta del primo centro nella serie, grazie anche al KO tecnico del suo connazionale Dorian Boccolacci, fermo ancor prima di schierarsi in griglia. Il compagno in Trident, infatti, dopo la penalità inflittagli nel post-gara, sarebbe dovuto scattare dalla pole position.

Grazie ad una buona partenza Jack Aitken conquista la seconda posizione, terza l’Arden International con Niko Kari, per il pilota finlandese si tratta del primo podio nella serie. Per Giuliano Alesi una vittoria che potrebbe consacrarlo definitivamente, il pilota della FDA ha compiuto un percorso di crescita che, al secondo anno, lo ha portato nella gara scorsa ad ottenere il primo podio ed in questa la prima vittoria. Ha quasi del commuovente l’abbraccio tra papà Jean e figlio Giuliano al parco chiuso con l’ex pilota Ferrari che faticava a trattenere le lacrime dalla felicità. Ai piedi del podio, ma ugualmente felice, George Russell, il leader di classifica riesce in un allungo forse già decisivo che di sicuro dà una spallata decisa al campionato. Il britannico, partito ottavo per effetto dell’inversione di griglia, ha dimostrato di essere il più veloce quando aveva pista libera. Al pilota Mercedes anche i due punti per il giro veloce della gara. Quinta e sesta posizione per le due Jenzer di Maini e Lorandi: il pilota italiano ha cominciato la gara in modo molto aggressivo, attaccando le posizioni a ridosso del podio per poi spegnersi nel finale e concludere dietro al compagno di team. Lorandi si è anche reso protagonista di un contatto border-line con la ART di Hubert comunque ritenuto regolare dalla direzione gara, dopo esser finito sotto investigazione. Altra gara difficile per il secondo italiano, Leonardo Pulcini che ha concluso in dodicesima posizione. Un weekend sottotono per il pilota Arden dopo delle gare brillanti in Spagna ed Austria, una flessione comprensibile visto che si tratta del suo primo anno nella serie. Vanno a punti anche la Trident di Kevin Joerg e l’ART di Antoine Hubert. Non riesce la rimonta a Fukuzumi, anzi, il giapponese ha dovuto scontare, a fine gara, una penalità di 10 secondi per un sorpasso sotto safety car che lo hanno visto retrocedere addirittura in ultima posizione Ora la classifica vede una vera e propria fuga di Russell che allunga a +35 sul secondo classificato, Antoine Hubert. La seconda posizione di Aitken consegna una graduatoria monopolizzata, nelle prime quattro posizioni, dalle ART Grand Prix con il nostro Lorandi a cercare di mettere in discussione questo dominio trovandosi ad un punto di distanza da Aitken (quarto) e tre da Fukuzumi (terzo assoluto). La GP3 Series tornerà in pista tra due settimane, nel toboga ungherese dell’ Hungaroring, l’obiettivo comune sarà quello di recuperare punti sul leader, George Russell.

Samuele Fassino

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies