Come successo in gara-1, anche la seconda prova del weekend di GP3 Series al Montmelò ha visto il pilota partito dalla seconda casella in griglia scattare meglio, prendersi la testa e vincere in solitaria la gara. Questa volta è successo al pilota indiano Arjun Maini (Jenzer) che, dopo essersi ben difeso dagli attacchi di Boccolacci nei primi giri, ha potuto gestire al meglio la gara terminando con un vantaggio di sei secondi, cogliendo così il suo primo successo nella GP3 Series. Primo podio nella categoria per Boccolacci a bordo di una Trident, terza piazza per un’altra Jenzer, quella pilotata dall’italiano Alessio Lorandi, autore di un’altra rimonta.

Il pilota nipponico Nirei Fukuzumi è il primo vincitore della stagione 2017 della GP3 Series. Un successo conquistato in partenza quando, grazie ad un migliore spunto rispetto al poleman Jack Aitken, è riuscito ad agguantare la vetta senza perderla per tutta la gara. Gara molto sfortunata per Aitken che, dopo uno start non positivo, si è dovuto arrendere ad un problema (forse elettrico) alla sua monoposto che lo ha appiedato poco dopo la metà gara, quando si trovava in seconda posizione.

Si è conclusa anche l’ultima sessione di test pre-stagionali della GP3 Series, questa volta sul circuito valenciano Ricardo Tormo. Una due-giorni che ha offerto le perfette condizioni climatiche per portare a termine il lavoro che team e piloti avevano in programma. Come nei test di settimana scorsa, è ancora il francese Dorian Boccolacci a risultare il più veloce tra i tempi combinati, grazie ad un crono di 1:21.191 fatto segnare nella mattinata della giornata di ieri.

I diciannove piloti della GP3 Series sono tornati in pista nelle giornate di ieri e di oggi per la seconda tornata di test, questa volta sul circuito che ospiterà il primo Gran Premio dell’anno, ovvero il tracciato catalano di Barcellona. Se la prima giornata era cominciata con un tracciato bagnato, la seconda ha presentato le perfette condizioni per poter scendere in pista, dopo che anche le precedenti sessioni dell'Estoril erano state caratterizzate dall'asfalto umido.

La GP3 Series torna in pista nel weekend per l’inizio ufficiale della stagione 2017. Come di consueto, sarà il circuito catalano di Barcellona ad ospitare l’evento inaugurale del campionato. Le vetture nella nuova stagione non presenteranno sostanziali novità aerodinamiche, se non l’introduzione del sistema DRS, già adottato prima dalla Formula 1 poi dalla “sorella maggiore” FIA F2. Tra molta incertezza e nuovi talenti da scovare, la nuova stagione di GP3 si preannuncia spettacolare.

Dopo oltre sei anni, Robert Kubica è tornato al volante di una monoposto. Il polacco ha infatti provato una monoposto GP3 della scuderia Trident sul circuito di Franciacorta, percorrendo un totale di circa 70 giri nel corso della giornata. Un test particolarmente importante per Kubica, volto a verificare soprattutto la situazione di mobilità del suo gomito destro, rimasto gravemente compromesso dopo l'incidente al Rally di Andora del 2011: il tutto in vista di un possibile rientro in pista al volante di una monoposto, dopo la repentina interruzione del programma che avrebbe dovuto vederlo al via nel Mondiale Endurance.

Pioggia e vento ancora protagonisti nella seconda e conclusiva giornata di test per la GP3 Series sul circuito dell’Estoril. I piloti hanno trovato in mattinata una pista completamente bagnata che è andata, come nella giornata di ieri, via via asciugandosi. Per quanto riguarda i rilevamenti cronometrici, si è trattato di un vero e proprio dominio ART GP, in quanto le vetture del team francese hanno monopolizzato le prime cinque posizioni sia in mattinata che nel pomeriggio.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies