Dorian Boccolacci imprendibile nel secondo appuntamento della GP3 Series all’Hungaroring. Il giovane pilota della MP Motorsport ha condotto l’intera gara in testa, dopo esser scattato dalla pole position. Nonostante un via non impeccabile, Boccolacci ha difeso la sua leadership in curva 1, per poi scavare un grosso margine sugli inseguitori. Primo di questi Callum Ilott che rosicchia die punti al leader Hubert, che ha chiuso al terzo posto. Ora il francese della ART guida con 15 punti di vantaggio su Ilott.

E’ Nikita Mazepin il vincitore di gara-1 sul tracciato di Budapest. Sul tortuoso circuito ungherese, il pilota russo è riuscito ad imporsi grazie ad una perfetta partenza che gli ha garantito di scavalcare il compagno di team, nonché leader di classifica, Anthoine Hubert, terzo al traguardo. In seconda posizione si è classificato Leonardo Pulcini, anch’egli bravo ad ottimizzare lo start e sfruttare lo scatto non brillante del poleman. Hubert guadagna comunque sul primo rivale Ilott, arrivato sesto, ed ora guida con 17 punti di vantaggio.

Dopo il negativo weekend austriaco, Anthoine Hubert ottiene il successo nella prima gara del weekend della GP3 Series. Il pilota francese ha sfruttato la pole position conquistata ieri ed ha condotto una gara impeccabile, senza esser infastidito dalle varie safety car, virtuali o meno, che hanno condizionato la corsa. Seconda posizione per Nikita Mazepin, mentre Callum Ilott ha chiuso il podio, (seppur perdendo la leadership in classifica), confermando un podio tutto ART Grand Prix. Ora Hubert guida con 6 punti di vantaggio su Ilott, con quest’ultimo che è riuscito a minimizzare i danni conquistando i due punti del giro veloce.

Callum Ilott, pupillo della FDA, conquista gara-1 nella prima della due corse della GP3 Series di Spielberg, ribaltando le sorti del campionato grazie al sorpasso sull’ex leader Hubert, che ha chiuso fuori dalla zona punti. Grandi soddisfazioni arrivano dai due piloti italiani, che hanno completato il podio. Sia Pulcini che Lorandi, infatti, hanno sfruttato al meglio la partenza sopravanzando l’ART di Hughes per poi lanciarsi verso questo importante risultato.

Pedro Piquet ottiene la sua prima vittoria nella GP3 Series, nella seconda gara di Silverstone. Il pilota brasiliano ha sfruttato al meglio la partenza sopravanzando il poleman Giuliano Alesi, che ha chiuso secondo. Bellissima scena sul podio, dove sono saliti anche i padri Nelson e Jean. Terza posizione per Ryan Tveter che certifica un podio tutto Trident dal quale manca solo Lorandi, incappato in un weekend non positivo. Hubert resta leader con la quarta posizione al traguardo raggiungendo quota 100 punti.

Jake Hughes riscatta il deludente inizio di stagione e conquista la sua prima vittoria dell’anno affermandosi nel secondo round dell’appuntamento di Spielberg della GP3 Series. Una vittoria sofferta, dopo che Pedro Piquet ha fatto di tutto per sottrargli il successo. Terza piazza per Leonardo Pulcini, dimostratosi anche oggi molto combattivo e competitivo. Dopo il doppio podio austriaco, Pulcini entra prepotentemente nella lotta al titolo, portandosi a soli 8 punti dalla vetta mentre il campionato sempre guidato da Callum Ilott, oggi sesto.

Callum Ilott sfrutta la partenza dalla pole position per conquistare gara-2 a Le Castellet. Il giovano britannico della Ferrari Drivers Academy, dopo aver perso la testa della gara in curva 1, è riuscito a riprendersela dopo poche curve ed a conservarla fino al traguardo. Ilott ha preceduto Pedro Piquet e Joey Mawson, entrambi al primo podio di carriera. Hubert continua a guidare la classifica con 63 punti, seguito a 49 da Mazepin. Il vincitore di gara-2 segue in quarta posizione a 36.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies