E’ Anthoine Hubert il più veloce nell’ultima due giorni di test della GP3, svoltasi sul circuito di Barcellona, che sarà teatro del primo Gran Premio della nuova stagione che scatterà nel secondo weekend di maggio. Il pilota ART Grand Prix è riuscito ad imporsi nella mattinata grazie al tempo di 1:31.751, di pochi millesimi più veloce rispetto a quanto fatto segnare dal compagno di team, Callum Ilott. Il team francese ha confermato lo strapotere mostrato per tutto lo scorso anno piazzando anche Jack Hughes nella Top 3, a completare la tripletta.

E’ Leonardo Pulcini il pilota più veloce della due giorni di test disputata sul circuito andaluso di Jerez de la Frontera. L’italiano, passato per questo 2018 con il team Campos Racing, ha fermato il cronometro sull’1:30.255, precedendo Anthoine Hubert e Pedro Piquet. Dopo una promettente prima giornata non migliora il suo best lap Alessio Lorandi, solo quattordicesimo oggi.

Sono andate in archivio le prime due giornate di test collettivi sul circuito francese di Le Castellet con la GP3 Series che è tornata a fare sul serio dopo lo shakedown della settimana scorsa. Il freddo e la pista umida hanno condizionato la prima giornata mentre il giovedì i piloti hanno potuto sfruttare condizioni migliori. Il primo tempo di Hubert unito al secondo del debuttante Ilott lasciano presagire una nuova stagione di successi per il team ART GP.

A poco più di tre mesi dall’inizio della stagione è in pieno fermento il toto-piloti che andrà a definire la griglia di partenza della stagione 2018 della GP3 Series, la nona nonché ultima visto che a partire dal 2019 la categoria verrà unita alla Formula 3. La notizia del giorno riguarda l'ingaggio, da parte del Campos Racing, del nostro Leonardo Pulcini: dopo la prima annata disputata tra le fila del team Arden, il 19enne romano avrà così una nuova occasione per mettere in mostra il proprio talento, già evidenziato con la conquista nel 2016 del titolo in Euroformula Open proprio con la scuderia spagnola.

Mancava solo la conferma ufficiale che è puntualmente arrivata nella serata di ieri, dopo la conclusione del Consiglio Mondiale FIA: a partire dal 2019, F3 europea e GP3 Series si uniranno in un’unica categoria che fungerà da filiera per giovani piloti. La nuova F3 andrà in questo modo a sostituire la GP3 Series nella scala gerarchica delle categorie propedeutiche alla Formula 1.

Giornata di importanti annunci di mercato nella GP3 Series. Dopo la conferma di Leonardo Pulcini, ufficializzata la permanenza nella serie propedeutica anche di Alessio Lorandi: il pilota bresciano nella stagione 2018 difenderà i colori dell’italiano team Trident. La giornata ha portato due annunci: Tatiana Calderon ha firmato con l’ex squadra di Lorandi, la Jenzer Motorsport, la quale schiererà per il secondo anno consecutivo al via anche Juan Manuel Correa.

Le convincenti prestazioni, al suo primo anno completo nella GP3 Series, hanno portato Alessio Lorandi ad essere uno dei candidati al LiveGP Award, il trofeo indetto dalla nostra testata giornalistica riservato al miglior pilota under 23 italiano dell’anno. Nato a Salò, Lorandi ha concluso la stagione 2017 in settima posizione, conquistando diversi podi ed un prestigioso successo di tappa, a Jerez. 

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies