FIA F2 | Alessio Lorandi sostituisce Ferrucci in Trident

FIA F2

Dopo i gravi episodi che hanno riguardato il campionato di FIA F2 ed il licenziamento di Santino Ferrucci, colpevole di aver esercitato mobbing sul povero Arjun Maini, il team Trident ha annunciato il sostituto dello statunitense, che debutterà questo weekend a Budapest e rimarrà legato al team fino a fine stagione. Si tratta di Alessio Lorandi: il driver lombardo ha già disputato 4 round quest'anno con la scuderia milanese (in GP3) impressionando tutti ed ottenendo un terzo posto in Austria, motivo per cui è stato scelto per il salto di categoria. 

Quindi si tratta di una nuova sfida per Lorandi, il quale sarà richiamato ad adattarsi alla nuova vettura ed impressionare ancora il team Trident nei prossimi cinque round (Budapest, Spa, Monza, Sochi e Yas Marina) che rimangono della stagione attuale, al fianco dell'indiano Arjun Maini. Un deja vù per i due piloti, i quali tornano ad essere compagni di scuderia, dopo il 2015 trascorso in FIA F3 nella tenda del team Van Amersfoort. 

Alessio Lorandi andrà inoltre a rafforzare la presenza italiana nella serie: oltre al team Trident ed al team Prema, infatti affiancherà anche il già presente Luca Ghiotto, quest'anno giunto alla sua terza stagione nella serie, oltre che il calabrese Antonio Fuoco.

Ecco le parole di Giacomo Ricci, Team Manager Trident: "Siamo molto felici di promuovere Alessio Lorandi nella line-up del FIA Formula 2 Championship. L'esperienza e lo stile di guida del pilota di Salò hanno ben impressionato lo staff tecnico del Team Trident, che ritiene Alessio preparato al passaggio alla categoria superiore. Lorandi riceverà il massimo supporto della squadra affinchè possa rapidamente comprendere i segreti della nuova categoria. Con Alessio e Arjun la squadra potrà contare su due piloti affiatati, che sapranno lavorare bene insieme e che sono già stati team-mate ai tempi della terza serie."

Anche lo stesso pilota, che sarà al volante della vettura numero 17, si è detto entusiasta di questa nuova avventura: "Sono molto contento ed estremamente motivato. Dovrò cercare di adattarmi in fretta alla macchina e ovviamente dovrò imparare un sacco di cose nuove, per questo stiamo lavorando insieme a tutta la squadra per cercare di prepararmi al meglio per il debutto all'Hungaroring. E' una nuova sfida e ne sono elettrizzato!".

Appuntamento quindi a venerdì con le prove libere sul circuito ungherese, che scatteranno alle ore 12.55, con successive qualifiche alle 16.55. Sabato gara-1 scatterà alle 16.45, mentre domenica sarà la volta di gara-2 alle ore 11.20.

Giulia Scalerandi - @gs140594

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies