FIA F2 | Montmeló: Aitken trionfa nella Sprint Race, a punti anche gli italiani

FIA F2

Un weekend perfetto quello del team ART GP in quel di Barcellona. Nel terzo round stagionale della Formula 2, infatti, dopo il successo ottenuto in gara-1 con George Russell, nella Sprint Race a triofare ci ha pensato il suo compagno di squadra Jack Aitken. Il britannico ha praticamente dominato la gara dall'inizio alla fine, prendendo un grande margine sui suoi avversari sia ad inizio gara che in seguito alla ripartenza dopo il regime di safety car.

Secondo classificato Alex Albon, che conquista così anche il podio in gara-2 e porta a casa altri punti importanti. Ancora terzo Lando Norris, che con questo piazzamento può dunque mantenere ben salda la leadership del campionato davanti a Russell. Bella gara anche quella dell'inglese, che nel finale sembrava avere anche un buon passo rispetto al suo connazionale, quando però il tempo a disposizione era ormai finito.

Quinto Luca Ghiotto, un pò in difficoltà nel reggere il confronto con i primissimi piloti, ma comunque bravo a raccogliere punti anche in questa giornata. Sesto Sean Gelael, con l'unica Prema al traguardo, seguito da Antonio Fuoco. Ottavo Nicholas Latifi, seguito a ruota da Artem Markelov e Louis Deletraz a chiudere la top ten.

Prossimo appuntamento fra due settimane nel Principato di Monaco.

Cronaca. Partenza regolare, ma subito grande lotta in pista per via delle condizioni d’asfalto ancora non ottimali dopo la pioggia caduta stanotte. Ne approfitta subito Aitken, che si porta al comando e inizia a dettare fin da subito il suo ritmo. VSC attiva al terzo giro per via di un testacoda di De Vries, rimasto poi piantato in pista. Alla ripartenza Aitken ormai è già in fuga con oltre 11 secondi di vantaggio su Albon e Norris, in lotta tra loro per la seconda posizione. Passa poco ed un incidente mette fuori Makino e Fukuzumi; safety car in pista. Si riprende all’inizio dell’ottavo passaggio, con Aitken che tenta fin da subito di aumentare nuovamente il gap. Passano quattro giri e Sette Camara accusa problemi sulla sua Carlin e rimane piantato in pista. Altra VSC per permettere di rimuovere la monoposto. La corsa riprende con Aitken sempre al comando, mentre Ghiotto è molto vicino a Norris, mentre dietro di loro anche Russell si avvicina. L’inglese in pochi giri infatti supera Ghiotto e va alla caccia di Norris. Ennesima VSC nel finale per rimuovere la vettura di Boschung, costretto al ritiro per l’esplosione di una gomma. Nulla cambia alla fine, con Aitken che va a vincere davanti ad Albon e Norris.

Carlo Luciani

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies