FIA F2 | Budapest, gara 2: Matsushita trionfa su Rowland. Podio per De Vries

FIA F2

ART festeggia con Nobuharu Matsushita, il quale conquista la vittoria conclusiva del weekend di FIA Formula 2 a Budapest. Oliver Rowland (DAMS) rimonta e sale sul secondo gradino del podio. Terzo posto per Nick De Vries (Rapax), mentre Charles Leclerc (Prema) conclude ancora al quarto posto. Luca Ghiotto chiude la zona punti, mentre Antonio Fuoco porta a casa un altro weekend difficile.

Il giapponese della ART chiude l'ultima gara prima della pausa estiva portandosi in vacanza il trofeo del vincitore. Gara dominata dal primo all'ultimo giro con una partenza fulmine dalla quarta casella. Niente da fare per i rivali, quali Oliver Rowland (DAMS) e Nick De Vries (Rapax), al secondo e terzo posto sotto la bandiera a scacchi. Buona la rimonta dell'inglese, partito dall'ottava posizione in seguito alla vittoria di gara 1. Punti importanti in chiave generale che, non chiudono il gap con Leclerc, ma sicuramente lo riducono, mentre sorride anche il team Rapax al secondo podio consecutivo con un consistente De Vries. 

Charles Leclerc (Prema), come detto, colleziona il secondo quarto posto del weekend, tutto sommato positivo. Dopo la penalità di ieri, il monegasco ha avvertito problemi al cambio sin dalle fasi iniziali, odissea conclusa con il massimo dei punti raggiungibili, ora divenuti 208 nella generale. Top five chiusa da Norman Nato (Arden), seguito da Nicholas Latifi (DAMS) e Alexander Albon (ART). Ottavo Luca Ghiotto (Russian Time), a lungo in ballo per la prima posizione, poi tradito dalle sue Pirelli nelle fasi finali di gara 2. 

Completano la zona punti, Artem Markelov (Russian Time) e Sean Gelael (Arden), rispettivamente al non e decimo posto. Fuori dai punti Antonio Fuoco (Prema), non al meglio per tutto il weekend d'Ungheria.

Di seguito la classifica completa di gara 2:

1) Nobuharu Matsushita - ART - 28 giri 44'52"900
2) Oliver Rowland - DAMS - 4"307
3) Nyck De Vries - Rapax - 7"143
4) Charles Leclerc - Prema - 11"635
5) Norman Nato - Arden - 12"458
6 ) Nicholas Latifi - DAMS - 13"485
7) Alex Albon - ART - 16"754
8) Luca Ghiotto - Russian Time - 24"843
9) Artem Markelov - Russian Time - 25"577
10) Sean Gelael - Arden - 33"887
11) Jordan King - MP Motorsport - 35"770
12) Louis Deletraz - Racing Engineering - 35"823
13) Sergio Sette Camara - MP Motorsport - 41"847
14) Santino Ferrucci - Trident - 42"122
15) Nabil Jeffri - Trident - 1'26"947
16) Ralph Boschung - Campos - 1 giro
17) Antonio Fuoco - Prema - 1 giro
18) Gustav Malja - Racing Engineering - 5 giri
Non classificati
Sergio Canamasas
Robert Visoiu

Simone Corradengo

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies