FIA F2 | UNI-Virtuosi sostituisce Russian Time e annuncia Luca Ghiotto

FIA F2

Dopo aver rimpiazzato Russian Time nei test di Abu Dhabi, il team UNI-Virtuosi sarà ufficialmente parte della prossimo campionato di FIA F2 2019. Dopo il definitivo addio alla serie del team Russian Time, a seguito delle già note vicende finanziarie che coinvolgono la proprietà, sarà la squadra britannica a prenderne le redini. Subito dopo la conferma, è arrivato l’annuncio dei due piloti che saranno il cinese Zhou ed il nostro italianissimo Luca Ghiotto.

 

Virtuosi, team leader della ex Auto GP, non sarà al debutto assoluto nella serie, visto che già nel 2015 era diventato partner tecnico proprio di Russian Time, a seguito del fallimento dei team iSport International. Tra la giornata di ieri e quella odierna, la squadra gestita da Andy Roche ha annunciato quelli che saranno i due piloti. Dopo aver ben impressionato nei test di settimana scorsa, Guanyu Zhou e Luca Ghiotto faranno parte del team UNI-Virtuosi nella stagione 2019.

Mentre per Luca Ghiotto è di fatto un ritorno, visto che già nella stagione 2017 ha gareggiato per Russian Time, per Zhou si tratterà di un debutto assoluto nella categoria. Il classe ’99, parte della Ferrari Drivers Academy, viene promosso dalla Euro F3, dove quest’anno ha chiuso con due vittorie all’attivo e l’ottavo posto finale.

In ordine temporale, è stato Luca Ghiotto l’ultimo ad essere annunciato. Per il pilota veneto, quella appena conclusa non è stata una stagione particolarmente positiva, terminata con all’ottavo posto, senza vittorie. Con il team UNI Virtuosi avrà la sua occasione di riscatto, tornando all’interno di un team con il quale nella sua esperienza passata aveva ottenuto risultati decisamente migliori, terminando al quarto posto assoluto il campionato.

Ottimismo che traspare anche dalle parole del pilota che ha dichiarato: "Sono ovviamente molto contento di entrare a far parte di UNI-Virtuosi Racing. Mi sto ricongiungendo a questo gruppo di persone che lavorano duramente solo 12 mesi dopo la nostra ultima gara insieme nel 2017. Ognuno nel team ha la più alta cultura del motorsport e un pedigree vincente, che puoi percepire in ogni singolo atto ed il loro approccio alle corse automobilistiche. Ovviamente, il nostro obiettivo comune è quello di fare molto meglio rispetto al 2017, quando finimmo al quarto posto nel campionato piloti. Vorrei ringraziare Paul, Declan, Andy e tutto il team per questa opportunità. Sono sicuro che sarà una stagione intensa e di successo per noi insieme."

Samuele Fassino

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies