ART festeggia con Nobuharu Matsushita, il quale conquista la vittoria conclusiva del weekend di FIA Formula 2 a Budapest. Oliver Rowland (DAMS) rimonta e sale sul secondo gradino del podio. Terzo posto per Nick De Vries (Rapax), mentre Charles Leclerc (Prema) conclude ancora al quarto posto. Luca Ghiotto chiude la zona punti, mentre Antonio Fuoco porta a casa un altro weekend difficile.

Oliver Rowland (DAMS) trionfa nel primo appuntamento di Budapest, ma è una vittoria con il giallo per via della manovra su Artem Markelov. Il russo ha concluso la sua gara finendo pericolosamente contro la barriere, per fortuna senza riportare danni. Secondo e terzo posto per Nicholas Latifi (DAMS) e Nyck De Vries (Rapax). Leclerc (Prema) risale sino al quarto posto dopo una strepitosa rimonta dal fondo della griglia, dopo l'annullamento della sua pole.

Vittoria per Nicholas Latifi nella Sprint Race di Silverstone. Il pilota del team DAMS, in seguito alla partenza dalla pole position, si è subito lanciato in una serie di giri veloci che gli hanno permesso di prendersi un discreto distacco nei confronti degli inseguitori. Da questo momento in poi, il canadese è riuscito a gestire il vantaggio sugli inseguitori, non accusando nemmeno un calo di prestazione delle mescole e tenendo la testa anche dopo l’ingresso della safety car, che ha ricompattato il gruppo nel finale.

Nemmeno nella qualifica di casa Oliver Rowland è stato capace di mettere dietro il rivale monegasco Charles Leclerc. Infatti il pilota del programma Junior Ferrari ha conquistato la sesta pole position consecutiva nel round britannico di Silverstone, che questo weekend ospita la tappa di FIA F2. L'incredibile risultato ottenuto da Leclerc gli permette di eguagliare il record ottenuto nel 2015 dal belga Stoffel Vandoorne (attuale pilota McLaren) e di allungare ulteriormente in classifica ottenendo altri 4 punti.

Colpo di scena in Ungheria al termine delle qualifiche della FIA F2: dopo aver conquistato la settima pole stagionale, Charles Leclerc (Prema) è stato infatti squalificato dai commissari. Decisione arrivata in serata che cambia lo schieramento di gara-1, il quale vedrà Oliver Rowland partire in pole position. Secondo Artem Markelov (Russian Time), terzo Jordan King (MP Motorsport) davanti al nostro Antonio Fuoco (Prema). 

E’ stato un Charles Leclerc a dir poco spettacolare quello visto oggi a Silverstone. Il pilota monegasco, dopo una gara caratterizzata anche da una fumata bianca della sua Prema nei primissimi giri, è riuscito a trionfare nella Feature Race di Silverstone portandosi a casa altri 25 punti. Dopo aver siglato la pole position, a Leclerc fino a questo momento mancano soltanto i 2 del giro più veloce, suo fino al ventitreesimo passaggio, quando Matsushita (su gomme più fresche) è riuscito a trovare il miglior tempo di giornata.

Vittoria per Artem Markelov nella sprint race del Red Bull Ring. Grazie alla regola della griglia invertita, il pilota russo è scattato dalla pole position ed ha condotto una gara praticamente perfetta, conducendo dal primo all’ultimo giro. Dopo aver preso un discreto distacco sugli inseguitori, il vincitore odierno ha poi mantenuto sempre un buon ritmo, in modo da non poter essere disturbato per tutti i restanti giri che lo hanno condotto al traguardo.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies