Tutto molto bello, come direbbe Bruno Pizzul. Eppure, a ben vedere, si tratta probabilmente di un bello senz'anima. Abu Dhabi e le sue mille luci, tra grattacieli da paura e albeghi di lusso, autostrade a cinque corsie e giardini curati in ogni dettaglio, rappresenta ormai un appuntamento fisso nel panorama del Mondiale di Formula 1. Un luogo ideale per esaltare l'aspetto più glamour di questo mondo, con il paddock che assomiglia più ad un villaggio turistico e lussuosi yacht ormeggiati a pochi metri di distanza dalle vetture che sfrecciano in pista.

Dopo il rinnovo per un altro anno con la Ferrari, Kimi Raikkonen proprio nelle scorse ore ha apposto un'altra importante firma. Questa volta si tratta di quella...matrimoniale, visto che il finlandese, approfittando della pausa estiva, è salito all'altare insieme a Minttu Virtanen, nell'Abbazia di San Galgano a Siena. Dopo la separazione definitiva avvenuta nel 2013 con Jenni Dahlman (ex-miss Scandinavia) il ferrarista si è successivamente legato alla bella hostess. Un anno fa circa è nato il piccolo Robin, anche se si vocifera di un possibile secondogenito in arrivo.

Dopo aver stravinto tra le stradine del Principato di Monaco due settimane fa, ed essere ora alle prese con i preparativi per il week end canadese del mondiale di Formula Uno ormai alle porte, Lewis Hamilton ha un nuovo motivo per sorridere più del solito. Secondo la rivista americana “Forbes” infatti, il campione del mondo in carica occupa la posizione numero 11 in una speciale “classifica” dedicata ai 100 atleti più pagati del pianeta. Con il suo stratosferico “stipendio” (se così si può definire) di ben 46 milioni di dollari a stagione, il numero 44 è preceduto soltanto da 10 fuoriclasse di “altri” sport, del calibro di Cristiano Ronaldo, Lionel Messi, Lebron James e via discorrendo.

Hamilton debutta sul...Ring. Ma stavolta non si tratta della mitica Nordschleife tedesca, bensì di un vero e proprio ring dove il pilota della Mercedes si è esibito negli inconsueti panni di lottatore di wrestling. Una volta conquistato il terzo titolo iridato una settimana fa ad Austin, l'inglese si è concesso un momento di relax prima di affrontare gli impegni in pista del weekend: Hamilton, nell'ambito di un evento promozionale, è infatti salito sul "Lucha Libre Ring" di Città del Messico, lottando contro il "Mistico". Dunque il pilota della Mercedes, dopo la propria "firma" sulla MV Agusta Dragster RR, non finisce di stupire, finendo per esibirsi con un gruppo di musicisti locali davanti ad un pubblico in festa che lo ha acclamato.

E' stata liberata dopo nove giorni Apericida Schunk, la suocera di Bernie Ecclestone rapita il 22 luglio e per la cui liberazione i sequestratori avevano richiesto un riscatto di oltre 33 milioni di euro, la più alta somma mai avanzata per un rapimento in terra brasiliana. La mamma di Fabiana Flosi, terza moglie del boss della Formula 1, era stata sequestrata nella sua abitazione sita nel quartiere di Interlagos, per poi essere liberata da un blitz della polizia brasiliana nella città di Cotia, che fa parte dell’area metropolitana di Sao Paolo.

Quante volte ci è capitato di etichettare qualcuno come l'eterno sfortunato? Il ragazzo talentuoso che, per qualche strana congiunzione astrale, non riesce mai ad affermarsi come meriterebbe? A volte, proprio per questa loro caratteristiche, certi soggetti generano attorno a sé dei veri e propri aloni di "fama". Insomma, diciamocelo chiaramente: un po' a tutti noi piacerebbe vedere l'eterno secondo riuscire a beffare il numero 1. Ecco, in Formula 1 questo ragazzo è Nico Rosberg. Negli ultimi anni l'eterno secondo, il ragazzo forte ma che, prima per colpa della macchina (vedi Mercedes, fino a qualche anno fa una belva famelica con le gomme), poi per un compagno di squadra un po' troppo ingombrante, quindi mettiamoci anche per un bel po' di sfortuna (visto che nel Mondiale 2014 sembrava capitassero tutte alla sua vettura) non è mai riuscito a vincere un titolo iridato.

La sua nascita era "attesa" già nel weekend di Spa, ma l'annuncio è arrivato dal neo-papà Nico Rosberg sui Social poche ore prima di partire per Monza: la sua bambina è venuta alla luce domenica pomeriggio. "La nostra bambina è nata ieri pomeriggio. Siamo veramente molto felici. Sinceramente, V+N" con queste semplici parole il vice-campione del mondo ha annunciato l'arrivo della sua primogenita. La moglie Vivian Sibold ha partorito la piccola al Centre Hospitalier Princess Grass di Montecarlo, località dove i due risiedono da anni.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies