Formula E | Confermati i team partecipanti alla stagione 6: ci sono anche Mercedes e Porsche

Formula E

E' stata diramata nel pomeriggio odierno la entry list della stagione sei della Formula E che vedrà la partecipazione di 11 costruttori tra cui le new entry Mercedes e Porsche oltre alle già annunciate Penske e Bmw. Un bel segnale da parte della Case Costruttrici verso un movimento che sta prendendo sempre più piede tra gli appassionati, come dimostrato dal recente sold out della tappa italiana di Roma.

Non avrà la tradizione di categorie molto più "anziane" e blasonate e l'enorme seguito della Formula 1. Ma anno dopo anno, la Formula E ha fatto sempre più breccia nel cuore degli appassionati ma anche dei grandi marchi che, chi prima e chi dopo, non hanno esitato ad iscriversi ad una serie che garantisce una certa visibilità e a costi decisamente più contenuti della Formula 1, ad esempio. E proprio nella giornata di oggi la Federazione Internazionale dell'Automobile ha diramato la entry list per la stagione sei della categoria (che si terrà nel 2019/2020) dove spiccano marchi prestigiosi come Mercedes e Porsche che si aggiungono a Bmw e Penske e alle già presenti Nissan e Jaguar, solo per citarne alcune.

I due team avranno un periodo di omologazione di due anni prima del debutto vero e proprio previsto per la stagione 201/2022. Questa, invece, la lista completa per la stagione 2019/2020:

  • Audi Sport
  • BMW AG
  • DS Automobiles  
  • Jaguar Land Rover
  • Mahindra Racing
  • Mercedes-Benz
  • NextEV NIO  
  • Penske Autosport
  • Porsche AG
  •  Nissan
  • Venturi Automobiles

Soddisfatto il Presidente della Federazione, Jean Todt, per una lista di partecipanti che non fa altro che testimoniare la bontà del progetto Formula E: "Il panorama futuro del campionato ABB FIA Formula E sta crescendo sempre di più e oggi, con la conferma di altri due costruttori per la sesta stagione, abbiamo più certezze del successo di questa categoria. Mercedes-Benz e Porsche sono entrambi marchi con storie lunghe e blasonate nello sport motoristico e il livello di tutti gli 11 costruttori che scenderanno in pista a partire dal 2019/20 è molto alto. La Formula E sta andando sempre più forte e l'impegno delle Case per la tecnologia di guida sostenibile è molto incoraggiante".

Entusiasta e al settimo cielo il fondatore e CEO di Formula E Alejandro Agag ha dichiarato: "Sono lieto di vedere sia Mercedes-Benz che Porsche insieme ad alcuni dei nomi già presenti nell'elenco ufficiale dei produttori omologati per la sesta stagione. Continuiamo a superare tutte le aspettative iniziali stabilite quando abbiamo iniziato questo viaggio solo quattro anni fa. Se mi avessero detto che saremmo stati in doppia cifra in termini di marchi riconoscibili nel mondo dello sport motoristico, di maggiori produttori di automobili stradali e di marchi automobilistici, gli avrei dato del pazzo. Ma questa è la realtà ora. Unitelo alla sempre crescente lista di partner che si uniscono alla rivoluzione delle corse elettriche ed è chiaro che il campionato ABB FIA Formula E è un posto molto eccitante per gli sport motoristici".

Posto che, per il momento, pare non esserlo per uno dei marchi storici del motorsport mondiale: la Ferrari.

Vincenzo Buonpane


 
   

  

   

   

  

   

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies