Formula E | Preview ePrix Punta del Este: Mahindra a caccia di riscatto, Audi cerca continuità dopo il successo in Messico

Formula E

Altro giro, altra corsa. Dopo aver peregrinato in Cile (3 febbraio) e in Messico (3 marzo) continua il tour americano della Formula E, che domani sarà di scena in Uruguay per l’ePrix di Punta del Este, uno dei principali poli turistici del paese, definitiva non a caso per la sua bellezza la Montecarlo del Sud America. Un ritorno in calendario dopo tre anni di assenza quello della corsa uruguaiana, la cui pista cittadina si sviluppa in prossimità del lungomare e presenta un layout “variegato” di chicane lente e veloci, che ha preso in corsa il posto della gara brasiliana di San Paolo. 

 

Il round messicano dell’Hermanos Rodriguez ha confermato quanto l’attuale campionato elettrico sia tra i più belli, avvincenti e incerti di sempre. Infatti anche a Città del Messico non sono certo mancati i colpi di scena, come quello che ha visto protagonista Felix Rosenqvist. L’alfiere svedese della Mahindra ha dovuto alzare bandiera bianca a causa di un guasto tecnico, che lo ha costretto a perdere ulteriore contatto dalla vetta iridata, occupata sempre da Jean Eric Vergne, distante ora 12 lunghezze.

Allo stop di Rosenqvist si è aggiunto anche quello dell’altra Mahindra guidata da Nick Heidfeld, facendo incappare il team indiano in un’assoluta giornata storta che ha permesso alla Techeetah di consolidare la propria leadership nei costruttori. Difatti la scuderia cinese guida la classifica marche con 9 punti di vantaggio sulla Mahindra, chiamata ora al pronto riscatto in Uruguay.

La gara messicana ha finalmente restituito il sorriso all’Audi, riuscita a togliere lo zero dalla casella delle vittorie stagionali grazie a Daniel Abt. Invece il campione del mondo in carica Lucas Di Grassi è stato costretto, a causa di una penalità, a una corsa di rimonta che lo ha portato fino al nono posto. Piazzamento che gli ha portato in dote i primi punticini in campionato. Ora l’obiettivo della casa a quattro cerchi è quello di dare continuità al trionfo dell’ultima gara, per cercare una disperata rimonta verso i piani alti di entrambe le classifiche iridate.  

Questo il programma dell’ePrix di Punta del Este di sabato 17 marzo (orari italiani): 

Ore 16.00: Qualifiche (Diretta Tv su Italia 2)

Ore 20.00: Gara (Diretta Tv su Italia 2)

Piero Ladisa 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies