Formula E | Vergne-Lotterer, doppietta Techeetah con il brivido. Disastro Audi

Formula E

Il team cinese conquista la prima doppietta della sua storia (e della Formula E) con il francese che partito dalla pole nel finale deve contenere gli attacchi del compagno di squadra Lotterer. Giornata da dimenticare per il team Audi, con entrambi i piloti fuori dalla gara, e per i nostri Luca Filippi ed Edoardo Mortara piuttosto in ombra e autori di una gara alquanto anonima. Prossimo appuntamento per la Formula E il 3 marzo in Messico

La gara. Parte benissimo dalla pole Jean Eric Vergne che alla prima curva deve difendersi da Buemi mentre Lotterer con una manovra da urlo si sbarazza in un colpo solo proprio dello svizzero dell'e-dams e di Nelson Piquet junior conquistando la seconda piazza mentre nelle retrovie un contatto multiplo mette immediatamente fuori dai giochi Josè Maria Lopez, Maro Engel e Nick Heidfeld con quest'ultimo che riesce a rientrare ai box e riprendere la gara con la seconda vettura. Fa il suo ingresso in pista la Safety Car con le vetture che devono percorrere la pitlane per permettere agli stewards di pulire la pista dai detriti portati dai contatti del primo giro. Alla ripartenza è Nelson Piquet a tentare l'attacco al leader della corsa ma l'alfiere della Techeetah resiste al comando nonostante un contatto con la Jaguar del brasiliano. Al 7° giro finisce la gara per Daniel Abt che rientra ai box per problemi allo sterzo della sua Audi mentre il compagno di squadra Di Grassi con una bellissima manovra si sbarazza di Oliver Turvey conquistando il 7° posto. 

Il cambio vettura, che avviene poco dopo la metà gara, non cambia le posizioni di vertice che vedono sempre in testa Vergne davanti a Lotterer, Piquet e Buemi mentre la giornata orribile dell'Audi prosegue con il ritiro di Lucas Di Grassi che deve abbandonare la contesa per la seconda volta consecutiva dopo Marrakesh. La gara scorre piuttosto regolare fino al giro 33 quando Lotterer decide di rompere gli indugi e attacca il suo compagno di squadra per ben due volte rischiando di rovinare la gara di entrambi mentre poco più indietro è lotta serrata tra Buemi e Rosenqvist per la terza piazza.

Al termine dei 37 giri previsti Jean Eric Vergne va a vincere il suo primo e-prix stagionale ( secondo in carriera) davanti al compagno di squadra Lotterer e a Buemi con Rosenqvist (4°), Bird (5°), Piquet (6°), Evans (7°), D'Ambrosio (8°), Da Costa (9°) e Prost (10°) a chiudere la Top 10.

In classifica generale Vergne balza in testa con 71 punti seguito da Rosenqvist a 66 e da Bird a 61 mentre nel Costruttori guida la Techeetah con 89 punti seguita dalla Mahindra a 87 e dalla DS Virgin a 69. Prossimo appuntamento tra un mese esatto con l'e-prix del Messico che si correrà sul tracciato della capitale messicana.

ORDINE D'ARRIVO

PosDriverTeamCarLapsGap
1 Jean-Eric Vergne Techeetah Renault 37 1h01m24.514s
2 Andre Lotterer Techeetah Renault 37 1.154s
3 Sebastien Buemi e.dams Renault 37 1.959s
4 Felix Rosenqvist Mahindra Mahindra 37 2.793s
5 Sam Bird Virgin DS Virgin 37 4.490s
6 Nelson Piquet Jr. Jaguar Jaguar 37 6.364s
7 Mitch Evans Jaguar Jaguar 37 7.099s
8 Jerome d'Ambrosio Dragon Penske 37 13.308s
9 Antonio Felix da Costa Andretti Andretti 37 14.811s
10 Nicolas Prost e.dams Renault 37 21.092s
11 Tom Blomqvist Andretti Andretti 37 32.924s
12 Luca Filippi NIO NextEV NIO 37 44.127s
13 Edoardo Mortara Venturi Venturi 37 49.398s
14 Oliver Turvey NIO NextEV NIO 37 1m12.282s
- Alex Lynn Virgin DS Virgin 26 RITIRATO
- Nick Heidfeld Mahindra Mahindra 23 RITIRATO
- Lucas di Grassi Audi Audi 21 RITIRATO
- Daniel Abt Audi Audi 11 RITIRATO
- Maro Engel Venturi Venturi 0 RITIRATO
- Jose Maria Lopez Dragon Penske 0 RITIRATO

Vincenzo Buonpane

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies