Formula E | E-Prix Hong Kong, squalifica per Abt. La vittoria va a Felix Rosenqvist

Formula E

Compleanno amaro per il pilota del team Audi che, a seguito delle verifiche tecniche post gara, è stato squalificato perdendo di conseguenza la vittoria appena conquistata sul tracciato asiatico. A trionfare è, quindi, il danese della Mahindra con Edoardo Mortara che sale al secondo posto e Mitch Evans, terzo, al primo podio nella categoria

La doccia fredda per Abt arriva nell'immediato post gara quando negli usuali controlli in parco chiuso gli stewards hanno riscontrato che gli adesivi di sicurezza posti sull'inverter e sulla MGU dell'Audi n° 66 non corrispondevano a quelli che erano stati dichiarati sul "passaporto tecnico" della vettura ad inizio evento. Da qui l'inevitabile squalifica ( a cui l'Audi potrà fare ricorso) ed esclusione dall'ordine d'arrivo per il pilota tedesco che, grazie al regalo di Edoardo Mortara, aveva appena conquistato il suo primo successo nella categoria. Non un evento nuovo per la casa tedesca che già a Berlino nel 2015 incappò in un inconveniente simile, privando di fatto Lucas Di Grassi di potersi giocare il titolo con Sebastian Buemi. 

Classifiche, ovviamente, rivoluzionate e che ora vedono Sam Bird balzare in vetta tra i piloti con 35 punti, seguito da Vergne (33) e Rosenqvist (29) e Mahindra tra i team con 44 punti. 

Vincenzo Buonpane

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies