Formula E | Al via la quarta stagione: si parte da Hong Kong con le novità Roma e Zurigo

Formula E

Partirà con il double header di Hong Kong la stagione numero 4 della serie riservata alle vetture elettriche, mai come quest'anno ricchissima di novità, a partire dalle location di gara come Roma e Zurigo per finire con la presenza di ben due piloti italiani al via. Dal calendario sparisce, invece, San Paolo del Brasile che dovrebbe ritornare evento di gara tra dodici mesi.

Ad annunciarlo sono stati proprio i vertici della Formula E che, attraverso un comunicato hanno motivato la decisione: "Le autorità della città di San Paolo ci hanno domandato di procrastinare l’appuntamento alla stagione 5 per via di un processo di privatizzazione in atto nella zona. Gareggiare nei centri abitati crea sempre delle sfide, dunque abbiamo optato per porre le negoziazioni in stand-by fino a quando le operazioni non saranno completate, alla luce del desiderio della metropoli di restare nel calendario. Nel frattempo stiamo lavorando ad una soluzione alternativa che verrà formalmente presentata in occasione del prossimo incontro del FIA World Motorsport Council". Soluzione alternativa che prevederebbe il rientro in calendario di Punta dell'Est, in modo da mantenere le 14 gare previste in calendario.

Sempre riguardo a quest'ultimo, per i colori italiani non può non spiccare la presenza dell'e-prix di Roma, previsto per il 14 aprile, ma non si può nemmeno trascurare Zurigo che permette alla Svizzera di ospitare una gara motoristica per la prima volta dal lontano 1955. Per il resto tutto invariato rispetto allo scorso anno, con Marrakesh, Santiago del Cile (anch'essa new entry), Città del Messico, Parigi, Berlino e la tradizionale chiusura con i double header di Montreal e New York.

Per ciò che concerne i team, rispetto allo scorso anno, ci sono diverse novità soprattutto per quanto riguarda i nostri colori, data la presenza di Luca Filippi ed Edoardo Mortara. L'ex pilota Indycar sarà al volante della Nio al fianco dell'inglese Oliver Turvey, mentre il recente vincitore di Macao difenderà i colori Venturi assieme a Maro Engel. A proposito del team monegasco è di queste ore l'annuncio del raggiunto accordo di una partnership tecnica con HWA. Più di un indizio di un ingresso anticipato nella serie della Mercedes rispetto al 2019/2020 previsto.

Le altre novità sono rappresentate da Nelson Piquet Jr, passato alla Jaguar con il confermato Micth Evans, Alex Lynn alla Virgin-Citroen con Sam Bird, Andre Lotterer alla Techeetah con Jean Eric Vergne, Neel Jani alla Dragon che sarà equipaggiata con powertrain Penske e da Kamui Kobayashi che con Andretti ritornerà a respirare palconscenici da Formula 1, visto che saranno ben 8 i piloti che hanno disputato una gara nel Circus. Per il resto line-up confermate, con le favorite Renault e-dams (con Buemi e Prost) ed Audi (Di Grassi e Bird) pronte a battagliare e difendersi dalla Mahindra (sempre con Heidfeld e Rosenqvist) che finì in crescendo la scorsa stagione.

Per gli appassionati della serie un'altra succosissima novità è rappresentata dalla copertura televisiva, che sarà a cura di Mediaset per il digitale ed Eurosport per il satellite, con gare integralmente in diretta. Un bel passo avanti rispetto agli anni passati...

Chiudiamo con il programma del weekend ,che vedrà il suo apice con gara 1 e gara 2 che scatteranno rispettivamente nella mattinata italiana di sabato e domenica alle ore 8.

ITALIA 1 e ITALIA 1 HD

Sabato 2 dicembre 

Ore 6.30 differita qualifiche

Ore 7.30 avvicinamento gara

Ore 08.00 diretta gara

Ore 17.30 replica gara

Domenica 3 dicembre

Ore 6.30 differita qualifiche

Ore 7.30 avvicinamento gara

Ore 08.00 diretta gara

Ore 14.00 replica gara

MEDIASET ITALIA 2

Sabato 2 dicembre

Ore 6.30 differita qualifiche

Ore 7.30 avvicinamento gara

Ore 08.00 diretta gara

Domenica 3 dicembre

Ore 6.30 differita qualifiche

Ore 7.30 avvicinamento gara

Ore 08.00 diretta gara

Vincenzo Buonpane

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies