Formula E | Preview E-prix Marrakech: Da Costa e Bmw a caccia di conferme

Formula E

Dopo la tappa inaugurale di Ad Diriyah, dominata dal portoghese e dalla vettura tedesca, il Circus elettrico della Formula E si trasferisce in Africa e precisamente a Marrakech, sede della seconda prova del campionato, giunto alla stagione numero cinque. Molteplici i motivi di interesse in un weekend che, oltre al desiderio di conferma da parte della Bmw contrapposto a quello di rivalsa dei rivali, vedrà il debutto in un e-prix per il neo Development Driver della Ferrari Pascal Wehrlein

Per il 24enne tedesco, che erediterà il sedile in Mahindra di Felix Rosenqvist passato in IndyCar, sarà il debutto assoluto in un fine settimana di gara e andrà ad aggiungersi alla nutrita pattuglia di ex del Circus presenti in griglia. Dopo un esordio al di sotto delle attese, soprattutto per le tanto decantate nuove novità, c'è molta curiosità attorno ai veri valori in pista dei vari team, visto e considerato che la prima gara come sempre non fornisce un giudizio completamente soddisfacente.

Quello che è sicuro è che sarà la pattuglia Bmw il team da tenere maggiormente in considerazione, anche alla luce di quanto visto a Valencia e nel primo appuntamento, ma sicuramente i rivali, Techeetah e Nissan e-dams su tutti, non vorranno assistere impotenti a quello che ad Ad Diriyah è stato quasi un monologo, con il risultato in bilico solamente per l'intervento della Safety Car.

Si correrà sul classico tracciato di 2,99 Km, composto da 12 curve, che riprende il layout del Moulay El Hassan International Automobile Circuit, prima di immettersi nelle zona più esclusiva della città e a pochi metri dalle mura secolari. La scorsa stagione la gara fu vinta dalla Mahindra di Felix Rosenqvist (la cronaca QUI) che, a pochi giri dal termine, riuscì ad imporsi sulla Renault e-dams di Sebastien Buemi e sulla Virgin di Sam Bird. Per ciò che riguarda gli orari, weekend come sempre concentrato interamente nella giornata di sabato con le prove libere 1 e 2 fissate rispettivamente alle ore 8 e 10.15 italiane, le qualifiche previste per le 12 e lo start della gara alle 16 italiane. Di seguito il programma completo e la copertura televisiva dell'evento:

Vincenzo Buonpane

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies