L'ex pilota di Formula 1 Felipe Massa dalla prossima stagione sarà al volante della vettura del team Venturi con cui ha firmato un contratto della durata di tre anni. Dopo il recente lancio della Venturi Next Gen, la prima accademia di piloti dedicata agli sport motoristici elettrici, e l'accordo di collaborazione con HWA AG, ecco un altro tassello fondamentale nel processo di sviluppo del team iniziato dal fondatore e presidente Gildo Pastor.

Perentoria vittoria nell'e-prix casalingo per Jean Eric Vergne che ha dominato la gara dal primo fino all'ultimo giro, allungando decisamente in testa al Mondiale grazie anche ai punti della pole position. Dietro il driver francese troviamo il campione del mondo in carica Lucas Di Grassi e Sam Bird che, con il contemporaneo 3° posto di oggi, dista 31 punti dalla vetta della classifica. Prossimo appuntamento l'e-prix di Berlino il 19 maggio.

Archiviato il primo storico appuntamento tra le strade di Roma, andato in scena sabato 14 aprile, la Formula E torna in pista questo sabato per l’ePrix di Parigi. Alla sua terza edizione nel Circus elettrico, il tracciato cittadino della capitale francese, che si snoda attorno all’Hotel National des Invalides, al cui interno sono conservati i resti mortali di Napoleone, è formato da 14 curve, per un totale di 1.9 chilometri, che lo rendono una dei più corti del campionato. 

Sono appena terminate le qualifiche che hanno determinato la griglia di partenza dell’e-Prix di Roma. Tanto spettacolo e tanti colpi di scena hanno alla fine sancito la pole position di Felix Rosenqvist, autore di un giro a dir poco perfetto nel corso della superpole. Con un tempo di 1:36.311, infatti, il pilota svedese ha preceduto di ben sette decimi di secondo Sam Bird, che scatterà proprio al suo fianco. Qualifica disastrosa per i beniamini di casa Edoardo Mortara e Luca Filippi, rispettivamente diciassettesimo e diciottesimo.

Jean Eric Vergne, pilota francese del team Techeetah, conferma la propria leadership di campionato marcando una eccezionale pole position nell’ottavo round della serie internazionale di Formula E che oggi fa tappa a Parigi. Lungo le strade di casa, attorno al complesso de Les Invalides, il 28enne francese non ha avuto rivali e ha dominato la sessione di qualifiche con un giro di Super Pole realizzato in 1:01.144. Ad ora, con la partenza al palo conseguita, il driver Techeetah autementa il distacco in campionato dal secondo classificato Sam Bird, ora distante 21 lunghezze dal padrone di casa nella generale, mentre il distacco in qualifica tra i due è stato inferiore ai tre decimi di secondo, 0.277 per la precisione.

E’ stato un e-Prix carico di emozioni quello romano. Alla fine dei giochi a trionfare ci ha pensato Sam Bird, scattato dalla seconda posizione e autore di una corsa costante che lo ha poi portato alla vittoria grazie al ritiro di Rosenqvist. Brutta giornata per lo svedese, che dopo una fantastica pole position ha visto buttare via la sua gara toccando il muro e rompendo così una sospensione posteriore. Decima posizione per Edoardo Mortara; poco più arretrato invece Luca Filippi, tredicesimo.

Dopo i primi sei appuntamenti stagionali già andati in archivio, la Formula E è pronta a sbarcare in Europa, e più precisamente a Roma, dove domani si terrà il primo e-prix italiano in assoluto. L’aria che si respira nella capitale è quella di una città pronta ad accogliere questo grande evento motoristico, con le strade dell’EUR recintate e riasfaltate per l’occasione. Domattina si scenderà in pista, ma le attività sono già cominciate oggi con lo shakedown.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies