FIA F3 | Hockenheim: Schumacher ultimo campione della serie. A Shwartzman il titolo rookie

F3 FIA European Championship

Gli è bastato tagliare il traguardo in seconda posizione al termine di gara-2 ad Hockenheim per laurearsi campione: Mick Schumacher conquista così il suo primo titolo nel campionato europeo di FIA F3, che con la gara di domani chiuderà i battenti. Dan Ticktum, che chiude settimo gara-2, si deve quindi accontentare del titolo di vice campione, mentre sale al terzo posto il vincitore della seconda manche Juri Vips. Si tratta inoltre dell'ennesima annata targata Prema, poiché oltre al fresco campione, vincitore proprio con il team veneto, un altro pilota Prema si porta a casa il titolo rookie, ovvero il russo Robert Shwartzman.

 

Gara-1. Zhou scatta davanti a tutti grazie alla pole position seguito da Alex Palou e Shwartzman, il quale non perde tempo ed attacca subito Palou, che dopo un paio di tornate si vede superare anche da Jehan Daruvala. Schumacher e Marcus Armstrong lottano mentre Daruvala mette le ruote fuori pista. Schumacher e Armstrong si toccano: si vede del fumo uscire dalle ruote del figlio d'arte, che torna in pit lane per cambiare il musetto. La SC entra in pista, intanto anche Armstrong fa il proprio rientro ai box. Alla bandiera verde Ticktum, Sacha Fenestraz e Ralf Aron lottano, mentre Ferdinand Hasburg Va in testacoda e lascia la propria auto a bordo pista: la vettura di sicurezza torna sul tracciato. Armstrong si ritira quando la SC entra nella corsia box e poco dopo Schumacher attacca Sophia Floersch. Ticktum fa di tutto per tagliare il traguardo più avanti possibile: il britannico attacca lo spagnolo Palou, ma va largo e si deve accodare. Nelle ultime fasi di gara vediamo Vips che attacca Shwartzman, ma il russo di Prema resiste e rimane secondo. C'è un colpo di scena: il commissario di gara sbaglia e sventola la bandiera a scacchi un giro prima del reale termine. Poco dopo vergono ufficializzati i risultati: Zhou trionfa davanti a Shwartzman (neo campione tra gli esordienti) e Vips. Quinto Ticktum e dodicesimo Schumacher: festa rinviata a gara-2.

Gara-2. Vips si trova primo alla prima curva. Alle sue spalle Schumacher e Shwartzman. Subito Schumacher affianca Vips, ma l'estone rimane davanti. Shwartzman si vede soffiare via il terzo posto da Aron e Palou ed intanto la SC entra in pista a causa di un incidente che ha coinvolto Fenestraz, Julian Hanses e Enaam Ahmed (quest'ultimo rientrato ai box con una gomma forata). Shwartzman e Palou sono in bagarre, ma si aggiunge anche Daruvala: Shwartzman si trova quarto davanti a Daruvala, quindi Fabio Scherer, Marino Sato e Ticktum. Quest'ultimo, in bagarre con il giapponese Sato, supera il pilota asiatico un paio di volte, salendo in ottava piazza, mentre Schumacher tenta l'attacco al leader, ma deve allargare la traiettoria e perde terreno, favorendo l'avvicinamento di Aron. Nelle ultime fasi di corsa vediamo Daruvala che attacca Shwartzman, mentre Ticktum scavalca Palou, ma ormai è tutto inutile, tutti gli occhi sono puntati su Schumacher, che taglia il traguardo in seconda piazza (la vittoria della gara va a Vips) laureandosi campione!

Ora è tempo di festeggiare per il team Prema ed il figlio del 7 volte campione di Formula 1. Domani alle ore 10 scatterà gara-3.

Giulia Scalerandi

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies