FIA F3 | A Spa arriva il primo successo per Schumacher. Daruvala e Ticktum vincono gara-1 e gara-2

F3 FIA European Championship

Finalmente Schumacher! Dopo la bella pole position ottenuta al termine delle qualifiche di gara-2, in gara-3 Mick Schumacher coglie la prima vittoria nel FIA F3 a Spa-Francorchamps. In condizioni difficili, con la pioggia e la pista che andava asciugandosi e con dei sorpassi mozzafiato, il tedesco è salito per la prima volta sul gradino più alto del podio, precedendo Robert Shwartzman e Marcus Armstrong. Le prime due corse sono state invece vinte da Jehan Daruvala e da Dan Ticktum.

 

Gara-1. Armstrong scatta davanti a Palou: subito i due si affiancano, con il pilota spagnolo di Hitech Bullfrog GP che passa al comando. Armstrong va leggermente fuori pista e salendo sui cordoli perde tempo e posizioni, favorendo Daruvala, che ne apprifitta per superare Ben Hingeley e lo stesso Armstrong salendo in seconda piazza. Nikita Troitskiy rompe la sospensione e la SC entra in pista. Al suo ritorno ai box Daruvala subito supera Palou, salendo al comando e rimanendoci fino alla bandiera a scacchi. Armstrong accusa poi una foratura alla gomma, intanto Sacha Fenestraz va in testacoda, ma rientra subito in pista. Ferdinand Hasburg sbatte contro le barriere e deve dire addio alla propria corsa, intanto Fenestraz va nuovamente in testacoda per poi tornare subito in pista. Julian Hanses viene penalizzato con un drive-through per aver causato un incidente nelle retrovie. La sfortuna si scaglia anche nei confronti di Guan Yu Zhou, il quale buca una gomma. La lotta per il quinto posto è tutta fra Schumacher, Ticktum e Juri Vips nelle ultime battute di corsa, con i tre che si affiancano e Schumi Jr che supera i due avversari. Poco dopo, però, Ticktum supera Schumacher. La lotta si accede anche per le prime posizioni, con Enaam Ahmed che infastidisce Aron per sottrargli la terza piazza: l'inglese però tocca l'estone di Prema e danneggia la sospensione: il povero Ahmed si ritira. Nell'ultimo giro Shwartzman tenta l'attacco su Schumacher, intanto Marino Sato esce di pista per rientrare immediatamente. Daruvala quindi trionfa davanti a Palou ed Aron. Quinto Schumacher. 

Gara-2. Aron scatta davanti al poleman Schumacher. Subito Zhou e Schumacher si toccano, con il cinese che rompe la sospensione e il tedesco che buca la gomma. Vips e Shwartzman salgono in seconda e terza piazza. Poco dopo Aron e Vips sono affiancati, con il pilota del team Motopark Vips che prende il comando. Fenstraz, Hingeley e Armstrong lottano, intanto Aron finisce nelle barriere e Vips esce anche di pista. A comandare la corsa ora troviamo Fabio Scherer, davanti a Shwartzman, Ticktum, Daruvala e Troitskiy: Ticktum supera Shwartzman, il quale lotta con Daruvala, ma il russo rimane davanti all'indiano di Carlin. Jonathan Aberdein fa segnare il giro veloce, intanto comincia la lotta fra Ticktum e Scherer per il comando con Ticktum che attacca l'avversario, ma subito lo svizzero Scherer si riprende la posizione. Daruvala sale in terza piazza, intanto Ticktum attacca di nuovo Scherer e sale in prima piazza. Troitskiy supera Shwartzman. Nelle ultime fasi di gara Daruvala si avvicina a Scherer, il quale si avvicina a Ticktum, che però trionfa davanti ai due avversari. 

Gara-3. Con il temporale abbattutosi sulla pista belga, Armstrong scatta davanti a tutti seguito da Zhou e Shwartzman. Subito Zhou urta gli avversari e rientra ai box: ne approfittano dunque Shwartzman e Schumacher, che completano il podio virtuale. Ahmed, Daruvala e Vips lottano per la quarta piazza, mentre piano piano la pista si sta asciungando. Vips ottiene il giro più veloce, mentre Troitskiy viene sanzionato con un drive-through per aver urtato Scherer. Zhou, rientrato in pista, ottiene il giro più veloce. Armstrong taglia una chicane e Shwartzman si avvicina, intanto Aberdein e Palou lottano per l'ottava piazza. Shwartzman, dopo alcuni tentativi, finalmente riesce a superare Armstrong: si infila anche Schumacher, il quale supera a sua volta lo stesso Armstrong. Nelle ultime battute di gara Schumacher supera anche Shwartzman e va a vincere davanti allo stesso Shwartzman e Armstrong.

Terminato il weekend belga, appuntamento a Silverstone il 18 e 19 agosto per il sesto appuntamento stagionale.

Giulia Scalerandi - @gs140594

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies