FIA F3 | Doppietta Prema a Pau con Guan Yu Zhou ed Aron. Fenestraz trionfa in gara-2

F3 FIA European Championship

Quello che ha aperto il campionato di FIA F3 a Pau (Francia), è stato un weekend per lo più bagnato. Il team Prema ha fatto subito capire di che pasta è fatto, nonostante tante Safety Car scese in pista e la sospensione anticipata dell'ultima manche, conquistando tre podi in gara-1 e gara-3 con le vittorie del cinese Guan Yu Zhou e dell'estone Ralf Aron, ed un terzo posto in gara-2 con il rookie Marcus Armstrong. Gara-2 è stata vinta dal franco-argentino Sacha Fenestraz mentre è stato un weekend sotto le aspettative per Mick Schumacher, che ha chiuso sedicesimo gara-1, decimo in gara-2 e settimo in gara-3. 

Con 37 punti a comandare la classifica generale è Sacha Fenestraz, seguito da Aron (34.5) e Enaam Ahmed (a quota 27 punti). Nella classifica generale riservata ai rookie è ancora Fenestraz a comandare la classifica con 50 punti, seguito da Ahmed a mezzo punto e Marcus Armstrong a quota 36. Il team Prema, ancora una volta capoclassifica tra i team, con 80.5 punti, seguito da Hitech Bullfrog GP a quota 60 e Carlin Racing fermo a 58.5 punti.

Gara-1. Guan Yu Zhou scatta davanti a tutti sul circuito cittadino bagnato dalla pioggia. Dan Ticktum e Aron si trovano alle spalle del cinese, quando Devlin De Francesco finisce contro le barriere con bandiere gialle esposte su tutto il tracciato con la Safety Car che fa il suo ingresso poco a causa di Ben Hingeley fermo sul tracciato: al re-start Aron attacca Ticktum e sale in seconda piazza. Dopo alcune tornate anche Keyvan Andres Soori va contro le barriere: prima viene esposto il cartello di Full Course Yellow, poi poco dopo la Safety Car entra nuovamente in pista. Nelle ultime fasi di gara Fenestraz tenta invano l'attacco su Ticktum, che taglia il traguardo precedendo il duo Prema formato da Guan Yu Zhou e Aron. Fenestraz trionfa fra i rookie, insieme ad Armstrong (quinto assoluto e secondo fra gli esordienti) e Enaam Ahmed (sesto assoluto e 3° tra i rookie). Solo sedicesimo al traguardo Mick Schumacher.

Gara-2. Fenestraz scatta dalla pole position su una pista bagnata con a seguire lo svizzero Fabio Scherer e lo spagnolo Alex Palou. Subito Safety Car in pista a causa degli incidenti di De Francesco e Artem Petrov, finiti contro le barriere. Alcune tornate dopo la ripartenza Scherer tenta l'attacco, invano, sul leader della corsa con i due che si toccano senza però danneggiare nulla. Intorno a metà corsa Scherer commette un errore prendendo malamente un cordolo e finendo contro le barriere: ritirato. Lo svizzero regala quindi la seconda posizione a Palou e la terza ad Armstrong. Va, quindi, al membro della Renault Sport Academy Fenestraz la seconda vittoria dell'anno davanti a Palou ed Armstrong. Schumacher chiude la Top10. Anche nella seconda manche Fenestraz trionfa fra gli esordienti, davanti ad Armstrong e Hingeley. 

Gara-3. L'ultima corsa del weekend è durata poco più di un quarto d'ora a causa dell'impraticabilità della pista causata dalla pioggia, con una bandiera rossa che ha sospeso la corsa a circa 12 minuti dal termine. Incredibilmente alla partenza Palou parte malissimo vedendosi sfilare dagli avversari. A comandare il serpentone di auto è Aron, davanti a Ahmed e Jehan Daruvala con Palou che viene penalizzato con un drive-through per la casella sbagliata in griglia. Ad alcune tornate dall'inizio della corsa Armstrong va a sbattere rompendo la sospensione: la SC entra in pista, prima dell'esposizione della bandiera rossa che sospende la corsa. I risultati venivano quindi ufficializzati tenendo conto della calssifica del penultimo giro percorso con Aron che trionfa davanti a Ahmed e Daruvala con Schumacher 7°. 

Terminato il primo round stagionale sul tracciato di Pau, appuntamento al 2 e 3 giugno per la seconda tappa, sul tracciato di Budapest.

Giulia Scalerandi - @gs140594

Foto di copertina: Thomas Suer

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies