FIA F3 | Silverstone: Norris, Eriksson e Ilott si spartiscono il weekend

F3 FIA European Championship

Il round d'apertura del FIA F3, svoltosi a Silverstone, ha visto trionfare 3 piloti di 3 team diversi su 3 gare. A vincere in gara-1 è stato il pilota di casa Lando Norris, quest'anno al debutto nella serie a bordo della vettura del team Carlin. Joel Eriksson si è imposto invece in gara-2 effettuando un sorpasso mozzafiato nei confronti di Callum Ilott, il quale ha colto la vittoria in gara-3. Buon inizio di campionato anche per il figlio d'arte Schumacher, il quale si è aggiudicato 2 podi riservati agli esordienti in gara-1 e gara-2: nella prima manche è salito sul terzo gradino del podio, mentre in gara-2 è salito su quello più alto.

Per quanto riguarda la classifica generale, a comandare è lo svedese del team Motopark Eriksson con 55 punti, su Callum Ilott con 43 punti e Norris con 42. Settimo assoluto Mick Schumacher a pari punti con Joey Mawson (14).

Gara-1. A causa della pioggia i piloti partivano dietro la Safety Car. Al re-start, dopo un contatto con Joey Mawson (Van Amersfoort), Nikita Mazepin finiva in testacoda, mentre in testa alla corsa si trovava Lando Norris, seguito dal duo Prema formato da Ilott e Max Gunther. Jake Dennis poco dopo superava Joel Eriksson, salendo in quarta piazza. Dopo alcune tornate Callum Ilott finiva nella sabbia e si ritirava. Dennis attaccava Gunther: senza Ilott dunque i due salivano in seconda e terza piazza. La SC entrava in pista per permettere di rimuovere la vettura di Ilott. Al re-start Mawson e Schumacher lottavano per la sesta piazza, ma la SC entrava nuovamente in pista a causa della fuoriuscita di Ralf Aron, coinvolto in un incidente. All'ennesimo re-start Mick Schumacher tentava invano l'attacco su Mawson, mentre Norris abbatteva il giro record ottenuto da Leclerc due anni fa. Dopo vari tentativi, Guan Yu Zhou superava Schumi Jr, mentre Norris andava a vincere davanti a Dennis e Gunther. Il figlio d'arte Schumacher terminava ottavo assoluto. Norris saliva anche sul gradino più alto del podio riservato agli esordienti, seguito da Mawson (quinto al traguardo) e Schumacher.

Gara-2. Callum Ilott scattava davanti a tutti alla partenza, seguito da Eriksson e Jake Hughes. Subito Eriksson attaccava il leader della corsa, salendo in prima piazza. Lo svedese del team Motopark faceva segnare il giro più veloce. Hughes, Gunther e Dennis lottavano per la terza piazza, intanto dopo vari tentativi Norris superava Mawson. Poco più indietro il cinese Guan Yu Zhou, l'indiano  Jehan Daruvala e l'australiano Mawson lottavano per la settima piazza: il cinese e l'indiano sorpassavano il pilota proveniente dall'Oceania. Mazepin veniva penalizzato con un drive-through a causa del superamento dei limiti della pista. Norris tentava l'attacco su Schumacher, ma veniva scavalcato da Zhou e Daruvala. Vinceva dunque di forza Eriksson su Ilott e Hughes. Sesta piazza finale per Schumacher, che si aggiudicava il primo posto sul podio riservato ai  rookie davanti a Daruvala e Norris.

Gara-3. Ilott partiva nuovamente davanti a tutti. Seconda e terza piazza per Eriksson e Gunther. Quest'ultimo subiva subito un sorpasso da Joel Eriksson. Schumacher finiva in testacoda, ma rientrava subito: il tedesco retrocedeva nelle posizioni di coda. Poco dopo Norris tentava invano l'attacco a Gunther, mentre Eriksson faceva segnare il giro più rapido. Dopo alcune tornate Ilott si riprendeva la posizione su Eriksson, mentre Norris superava Gunther, salendo in terza piazza. Ilott faceva segnare il giro più rapido, intanto Dennis attaccava Daruvala. Trionfava Ilott davanti a Eriksson e Norris. Quest'ultimo risultava primo fra i rookie.

Terminato il primo weekend del campionato, appuntamento al test di Monza, in programma il 26 aprile, prima della seconda tappa proprio sul circuito lombardo il 29 e 30 aprile.

Giulia Scalerandi

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies