FIA F3 | Nürburgring: Felix Rosenqvist conquista il titolo 2015

F3 FIA European Championship

Felix Rosenqvist è il campione 2015 del FIA F3 European Championship. Lo svedese del team PremaPower, con le tre vittorie conquistate questo weekend sul tracciato del Nürburgring, si è finalmente aggiudicato la vittoria di un campionato da lui inseguito a lungo, essendo questa la sua sesta stagione di fila disputata nella serie continentale. Weekend sfortuato per il nostro Antonio Giovinazzi che ha raccolto un 10° posto in gara-1, un 2° in gara-2 e una 13° piazza nella manche conclusiva, a causa dei contatti rimediati nella prima e nell'ultima prova. Questi ultimi risultati hanno dunque favorito il 24enne scandinavo, ormai irraggiungibile in classifica generale con 453 punti, davanti al pilota italiano del team Jagonya Ayam by Carlin (con 362.5 punti) e a Leclerc con 356.5.

Gara 1. Scattato dalla pole position, Rosenqvist manteneva la testa della gara davanti a Cassidy e Ilott. Giovinazzi, durante la bagarre alla prima curva, veniva costretto fuori pista da Dennis, perdendo nel rientro molte posizioni. Proprio il britannico era costretto alla resa nella fase centrale della gara. Davanti Rosenqvist proseguiva indisturbato, fino a tagliare per primo il traguardo sotto la bandiera a scacchi, davanti al compagno di squadra Cassidy e ad Ilott. Quest'ultimo saliva sul gradino più alto del podio riservato agli esordienti, seguito da Leclerc e Jensen. Per quanto riguarda gli italiani, il primo al traguardo era Giovinazzi (10°) seguito da Lorandi (19° al traguardo dopo una penalità nelle qualifiche) e Beretta (25° alla bandiera a scacchi).

Gara 2. Rosenqvist si presentava in testa alla gara alla prima staccata, davanti a Stroll e Giovinazzi, subito autore di un gran sorpasso su Dennis. Poco dopo Beretta usciva di pista, mentre Fittipaldi toccava un avversario, provocando il distacco della sua ala anteriore. Ilott, Jensen, Ferrucci e Russell ingaggiavano una bagarre a metà classifica, mentre Lorandi e Jeffri si toccavano: l'italiano doveva abbandonare la propria gara, mentre il malese riusciva a riprendere la corsa. Un altro contatto coinvolgeva Solomon e Moreno, con la SC quindi costretta ad entrare in pista, mentre Beretta scontava il proprio drive-through per partenza anticipata. Al re-start, la vettura di sicurezza doveva subito fare il proprio rientro a causa della vettura di Menezes ferma nella ghiaia. Al re-start, Giovinazzi sorpassava Stroll salendo in seconda piazza, mentre Rosenqvist tagliava per primo il traguardo davanti all'italiano. A salire sul gradino più alto del podio riservato agli esordienti era Stroll, seguito da Leclerc e Ferrucci. Beretta giungeva 24° al traguardo.

Gara 3. Sfruttando la sua terza pole position del weekend, Rosenqvist si manteneva in testa alla gara, seguito da Stroll e Dennis. Subito alla prima curva un contatto coinvolgeva Jensen ed il nostro Giovinazzi: il tedesco era costretto al ritiro, mentre Giovinazzi doveva rientrare ai box per una foratura. Poco dopo Pohler toccava Lorandi: entrambi uscivano di pista, con il primo costretto al ritiro e l'italiano che poteva proseguire senza danni. La SC entrava quindi in pista, ma al re-start McLeod e Rao si urtavano, provocando quindi un nuovo ingresso della vettura di sicurezza in pista. Al secondo re-start altro contatto alla prima curva, con Boccolacci costretto al ritiro; dopo un'altra fase di neutralizzazione, l'ennesimo incidente coinvolgeva Lorandi e Tatiana Calderon, in seguito al quale il lombardo si ritirava dalla corsa, provocando un nuovo ingresso in pista della Safety Car. Alcune tornate dopo il re-start, Rosenqvist vinceva la sua terza manche consecutiva del weekend precedendo Stroll e Cassidy, laureandosi quindi campione 2015. Sul podio riservato agli esordienti, salivano il compagno di squadra Stroll, davanti a Leclerc e Pommer. 

A fare il proprio esordio in pista al Nürburgring si è visto un nuovo team, il quale ha schierato un pilota al debutto: si è trattato del team Artline con al volante Harald Schlegelmilch, mentre Felix Serralles è tornato nella serie a bordo della vettura del team Mucke.

Terminato il weekend tedesco, con l'incoronazione del nuovo campione Rosenqvist, l'appuntamento è per l'ultimo weekend stagionale, in programma dal 16 al 18 ottobre sul tracciato di Hockenheim.

Giulia Scalerandi

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies