La Mercedes monopolizza la prima fila del Gran Premio di Francia, con Lewis Hamilton che per la terza volta in stagione partirà al palo. Seconda posizione per il compagno di squadra Valtteri Bottas, terza piazza per la prima Ferrari, quella di Sebastian Vettel, davanti alla Red Bull di Max Verstappen. Terza fila invece aperta dalla seconda Red Bull di Daniel Ricciardo, davanti a un sempre più opaco Kimi Raikkonen che chiude il pacchetto dei top driver.

Sarà Sebastian Vettel a partire dalla pole position nel Gran premio del Canada, con al suo fianco  la prima Mercedes di Valterri Bottas. Seconda fila per Max Verstappen, solo quarto il leader del campionato Lewis Hamilton. Terza fila formata da Kimi Raikkonen con il quinto tempo e Daniel Ricciardo solo sesto dopo una qualifica decisamente non esaltante.

Prima fila tutta Mercedes a Barcellona, con Lewis Hamilton che ritrova la pole position dopo un mese e mezzo (l’ultima volta era stata a Melbourne). Seconda posizione per l’altra Mercedes quella di Valterri Bottas. Terza casella in griglia per la prima delle due Ferrari, quella di Sebastian Vettel che precede la vettura gemella di Raikkonen. Terza fila per le Red Bull, con Max Verstappen davanti a Daniel Ricciardo. 

Come avevamo sottolineato già durante i test pre-campionato di Barcellona, il lavoro di sviluppo da parte della Pirelli è in continuo movimento. Non deve dunque stupire il fatto che la casa milanese abbia annunciato, durante questo weekend in Bahrein, un piccolo, ma sostanziale cambiamento per i Gran Premi di Barcellona, Le Castellet e Silverstone: il battistrada delle coperture slick verrà infatti assottigliato di 0,4 mm.

Un super Daniel Ricciardo partirà dalla pole position del Gran Premio di Monaco, con una super Red Bull che sembra essere davvero perfetta sulle stradine del Principato. Contiene i danni la Ferrari con Sebastian Vettel, che si prende la seconda posizione, davanti al rivale iridato Lewis Hamilton. Quarto Kimi Raikkonen, davanti alla Mercedes di Valtteri Bottas. La partenza sarà il primo vero punto cruciale della corsa, su un circuito dove sorpassare è difficile come sbancare il Casinò. Daniel Ricciardo proverà a tenersi stretta la prima posizione per non sciupare una qualifica superlativa. Però dovrà guadare più del solito negli specchietti retrovisori Sebastian Vettel, il quale dovrà difendersi da un possibile attacco di Lewis Hamilton. Dopo il via, ci sono pochissimi posti in cui sopravanzare il diretto avversario.

La gara di Baku si preannuncia quantomai incerta e ricca di colpi di possibili colpi di scena, grazie all'equilibrio tra i tre top team emerso nel corso delle qualifiche e ad un tracciato carico di insidie che storicamente ha riservato diverso lavoro per la Safety Car. La partenza sarà come sempre un punto cruciale: si dovrà prestare particolare attenzione alle prime frenate che potrebbero indurre all'errore molti piloti, vista la vicinanza dei muretti nelle prime tre staccate che, con freni e gomme fredde saranno più insidiose del solito.

Sarà il campione del mondo in carica Lewis Hamilton a partire dalla pole position nel Gran Premio d'Australia, primo round del mondiale di Formula 1 2018. Al suo fianco la prima Ferrari, quella di Kimi Raikkonen, staccato di ben 664 millesimi, con Sebastian Vettel in terza posizione e Max Verstappen immediatamente dietro e pronto a dare battaglia. Se la qualifica ci ha dato un quadro allarmante per la Ferrari o entusiasmante per la Mercedes, dipende dai punti di vista: la gara potrebbe però offrire degli scenari diversi, con Mercedes e Ferrari in lotta tra loro e la Red Bull dell'olandese che potrebbe auto-invitarsi nella battaglia per la vittoria, mostrandosi subito pimpante al debutto a Melbourne. 

Altri articoli...

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies