Sky Motori 2018: sempre più vicini agli appassionati

Eventi e notizie

Presentata al Superstudio 13 di Milano la stagione 2018 di Sky Motori per quanto riguarda Formula 1 e MotoGP. Tra conferme, addii e novità importanti non manca molto allo spegnimento dei primi semafori rossi della stagione tra Qatar ed Australia, rispettivamente il 18 e 25 marzo, per 40 Gran Premi tutti da vivere incollati alla TV. Obiettivo di quest’anno per Sky Motori l'essere sempre più vicini alla pista e coinvolgere gli appassionati di 2 e 4 ruote.

Tre presentazioni, tre location diverse e tre linee guida diverse. Dopo infatti l’Autodromo di Franciacorta (2016) e l’Alcatraz di Milano (2017), è ancora Milano la location scelta per la presentazione della squadra Sky Motori 2018. Non la sede centrale di Sky Italia a Rogoredo, bensì il Superstudio 13 (vicino a Porta Genova), una sorta di grande box allestito con i simulatori, le MotoGP Ducati-Yamaha-Aprilia, le due moto dello Sky Racing Team ed una misteriosa vettura coperta da un telo nero. 

“Scendi in pista con noi” è la catch phrase utilizzata per la presentazione di quest’anno e non a caso la location è un grande box, proprio a voler incitare i presenti ad essere in pista con le compagini di Formula 1 e MotoGP. E la presenza dei simulatori MotoGP e Formula 1, tra i quali uno con visore VR, non è lì per caso perché una novità della stagione 2018 della Formula 1 sarà la possibilità per il pubblico da casa di fare un video giocando a F1 2017 e postarlo sui social con la possibilità di sfidare Davide Valsecchi.

Ma alle varie novità ci arriveremo tra pochissimo. E’ Ilenia Moracci dell’Ufficio Stampa Sky ad aprire le danze della presentazione lasciando poi il microfono a Jacques Reno per un overlook generale di quella che sarà la super stagione 2018. 40 gare tra F1 e MotoGP, la grande novità del 4K HDR per una definizione sempre più alta dell’immagine.

Formula 1 

Scelta con cura la posizione della “cabina di commento” con Carlo Vanzini e Marc Genè confermatissimi come voci di Sky (ma anche di TV8, viste le differite e dirette sul canale free della piattaforma), la squadra al seguito della Formula 1 vede confermati anche Federica Masolin, Mara Sangiorgio, Matteo Bobbi, Jacques Villeneuve e Davide Valsecchi. Per Matteo Bobbi una nuova rubrica intitolata “Remote Garage” per analizzare meglio tutti i dettagli delle singole vetture della stagione 2018.

La grande novità però è tutta nella svolta tecnologica: la F1 si vedrà in 4K HDR grazie al nuovissimo Sky Q che darà la sensazione di essere davvero in pista in prima persona per vivere al meglio tutti i 21 GP in diretta esclusiva sul canale 207 Sky Sport F1 HD. Come annunciato sarà TV8 a prendere il posto della Rai per quanto riguarda la diffusione di dirette e differite delle gare: 4 saranno le dirette (Italia, Austin, Messico, Brasile), 17 differite in prima serata.

Un’altra novità è rappresentata dalla sigla di introduzione del Mondiale 2018 scritta dai Finley, presenti all’evento. “Tutto quello che ho” si intitola il brano inedito della band scelto come colonna sonora del Mondiale 2018.

Fabio Tavelli insieme a Leo Turrini continueranno a condurre Race Anatomy, mentre Ivan Capelli e l’Ing. Giancarlo Bruno appariranno su TV8 come opinionisti.

Presenti all’evento anche Lucio Rizzica, Marcello Puglisi, Biagio Maglienti oltre ad Alessandra Neri (in dolce attesa) e Michela Cerruti.

Come anticipato in precedenza, il pubblico da casa potrà sempre interagire da casa con le domande a Federica, Davide e Jacques, ma potrà anche avere l’onore di sfidare Valsecchi postando sui social un video durante una partita a F1 2017.

Piccola chicca durante l’intervento del trio Masolin-Valsecchi-Villeneuve: nella sala principale dello studio insieme ai simulatori ed alle moto c’era una misteriosa vettura avvolta sotto un telo nero. Durante la presentazione il mistero è stato svelato: si trattava dell'Alfa Romeo 158 del 1950 con la quale Nino Farina ha vinto il primo titolo mondiale della storia della Formula 1.

MotoGP

Stesso discorso per la MotoGP: postazione alla destra del maxi schermo per Guido Meda e Mauro Sanchini, le voci del Mondiale MotoGP 2018.

Anche per quanto riguarda l’intro della MotoGP c’è una sigla nuova: si intitola “Acrobata” ed è cantata dai Movida.

Vera Spadini, dopo la felice esperienza dello scorso anno, è ancora la padrona di casa per i pre e post gara della MotoGP; Zoran Filicic e Roberto Locatelli confermati al commento della Moto2, mentre Sanchini farà anche Moto3 sempre in coppia con Zoran.

Come per la F1, anche per la MotoGP il canale free TV8 trasmetterà in diretta 8 delle 19 gare della stagione (Argentina, Austin, Mugello, Catalunya, Brno, Austria, Misano, Valencia).

Avvicendamento alla guida di Race Anatomy MotoGP: dopo 4 anni Davide Camicioli lascia la conduzione a Cristiana Buonamano, mentre lo stesso Davide sarà in pianta stabile su TV8.

Piccolo ma grande cambiamento negli inviati ai box: al posto di Marco Selvetti ci sarà Antonio Boselli, ptresente al fianco di Sandro Donato Grosso. Entra nella famiglia Sky Sport MotoGP anche Alex De Angelis, che dai box darà il punto di vista da pilota sui temi della MotoGP.

Nasce una nuova rubrica intitolata “Dovi Vai” di Andrea Dovizioso per raccontare le curiosità da pilota, rubrica che va ad affiancarsi alle altre già presenti (Zona Rossa, Talent Time, Italian Job)

Ottimizzato ai massimi livelli lo Sky Pad della MotoGP per la rubrica Sky Sport Tech di Mauro Sanchini sulla tecnica MotoGP tra sorpassi, curve, traiettorie con l’ausilio del Ghost.

Confermato, per le gare europee, lo studio mobile affacciato sul paddock e punto di incontro per piloti, tecnici ed opinionisti.

Digital e Social

Il sito Skysport.it diventerà sempre più importante nel corso della stagione fornendo statistiche ufficiali, analisi di gara, video delle piste, notizie in tempo reale per Formula 1 e MotoGP. Le voci di Formula 1 (Vanzini-Genè) e MotoGP (Meda-Sanchini) potranno rispondere alle domande del pubblico da casa direttamente dalle rispettive cabine di commento. 

Dopo il debutto l’anno scorso del blog di Federica Masolin, quest’anno si affiancherà anche il blog di Vera Spadini per vivere anche dal suo punto di vista i viaggi e le gare nell’arco della stagione.

Dal lato social invece, i profili Facebook-Twitter-Instagram garantiranno copertura totale live di tutti i GP con aggiornamenti in tempo reale su F1 e MotoGP grazie a contenuti video dal paddock anche in diretta.

Insomma, Sky ha pensato a tutto per non far mancare nulla in questa stagione agli appassionati di Formula 1 e MotoGP per una stagione sempre più ricca e speriamo ancora più spettacolare di quanto non lo sia stata quella precedente.

Da Milano – Marco Pezzoni @marcopezz2387

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies