On The Road | Maltempo? Ecco i consigli utili per una guida in sicurezza

Eventi e notizie

L'Italia è nella morsa del freddo e non mancano disagi per gli automobilisti e gli amanti delle due ruote. Ecco alcuni consigli utili per affrontare in sicurezza le strade che in questi giorni sono piene di neve, ghiaccio ma anche di tante buche, magari nascoste dalla coltre bianca. Il pericolo maggiore viene dalla eccessiva sicurezza di chi guida quotidianamente, ma di rado in condizioni meteo avverse come quelle di questi giorni. Conducenti di suv ed auto a trazione integrale potrebbero sentirsi eccessivamente sicuri ed azzardare manovre che potrebbero mettere a rischio la propria e l'altrui incolumità. Chi, invece, utilizza mezzi a due ruote dovrebbe fare attenzione, oltre alla poca aderenza dell'asfalto, anche ai divieti: meglio utilizzare un altro mezzo in queste condizioni.

Il primo e più ovvio consiglio è quello di dotare gli autoveicoli di pneumatici termici, non solo per l'obbligo di legge in vigore dal 15 novembre al 15 aprile ma anche e soprattutto per la maggiore aderenza che questi offrono in presenza di ghiaccio e di neve. Le catene sono sì utili, ma non sempre ci sono le condizioni minime per montarle e questo si traduce molto spesso in uno svantaggio. Attenzione ad indossare il giubbotto catarinfrangente e posizionare l'auto in una posizione che non ostacoli. Passare dal proprio gommista di fiducia per controllare la pressione è quasi d'obbligo. In via preliminare è opportuno riempire le vaschette del liquido lavavetri con soluzioni apposite per l'inverno, al fine di evitare il congelamento dello stesso. Viaggiare in autostrada o comunque percorrere lunghi tratti dietro ad altre vetture imbratta il parabrezza che ha bisogno spesso di essere deterso: controllare quindi che le spazzole non siano gelate. La prima insidia a cui prestare attenzione è già alla partenza: all'uscita dai parcheggi, sia in pianura che in presenza di dislivelli, mai accelerare troppo per evitare di far slittare le ruote e quindi di perdere il controllo. Prestare attenzione alla presenza di ghiaccio nella propria piazzola di sosta è senz'altro una piccola ma valida operazione da fare. Molta attenzione va prestata alle rampe di accesso ai box sotterranei che, se non cosparse di sale, sono letali in questi giorni. 

Per viaggiare in sicurezza su strade in presenza di neve è opportuno viaggiare a velocità moderata, con marce alte ed avere un'andatura il più possibile regolare senza frenate brusche o accelerate improvvise. Le manovre che i piloti di rally fanno vanno dimenticate: bisogna essere dolci anche con lo sterzo. Mai frenare e sterzare bruscamente. Queste due operazioni condotte in contemporanea sono letali in presenza di ghiaccio. Afferrare lo sterzo con entrambe le mani per avere sempre il massimo del controllo. Su fondo strade ricoperto di neve e ghiaccio gli spazi di frenata di allungano molto anche con vetture dotate di ABS. Evitare di utilizzare quelle sprovviste, se non si è esperti. Il fatto di utilizzare marce alte con velocità bassa dà il vantaggio di poter sfruttare il freno motore all'occorrenza. Ovviamente non rilasciare la frizione in maniera brusca ma sempre con delicatezza.

In presenza di neve o ghiaccio l'aderenza diminuisce e questa è la maggiore insidia perché l'auto può perdere il contatto con il fondo stradale e finire fuori strada, come nei tanti video che girano in rete e che tanto fanno ridere. Ma scherzi a parte, il contatto con il fondo stradale è fondamentale. Gli pneumatici molto larghi molto spesso conferiscono un look più aggressivo alle auto ma sono un'insidia in caso di ghiaccio, proprio per la loro maggiore impronta a terra e quindi alla tendenza a perdere prima il contatto con il suolo. Attenzione quindi a non fidarsi troppo delle proprie abilità alla guida, ma essere attenti e delicati. Sistemi di controllo di trazione, antipattinamento ed ABS sono importantissimi perché correggono errori del conducente, il quale molto spesso non si rende neanche conto a discapito dell'abitudine a correggere manualmente l'auto. La tanta tecnologia che da anni dota la maggior parte degli autoveicoli in commercio non riesce a calcolare l'altezza del manto nevoso: attenzione quindi a non avventurarsi in tratti non battuti per evitare di "piantarsi". 

Fabrizio Crescenzi

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies