DTM | Sebastien Ogier debutta al Red Bull Ring con Mercedes

Dtm

Il cinque volte campione del mondo rally Sebastien Ogier sarà al via del round austriaco del DTM in programma nel weekend del 21-23 settembre sul tracciato del Red Bull Ring. Il francese correrà con la Mercedes C63 Amg dedicata ai piloti ospiti, effettuando cosi' il suo debutto nel campionato turismo tedesco. Nel frattempo Ogier è già stato protagonista di una due giorni di test a Vallelunga per prepararsi nel migliore dei modi a questa nuova sfida.

 

La notizia era nell'aria da diverse settimane, ma ora è giunta l'ufficialità. Sebastien Ogier sarà al via del round del DTM sul circuito del Red Bull Ring con la settima Mercedes C63 Amg messa a disposizione dalla casa tedesca per il proprio pilota ospite. Un'ufficialità che si è fatta attendere più del previsto, in virtù di una piaga regolamentare non semplice da risolvere. Il regolamento del DTM non prevede infatti la possibilità di schierare una vettura supplementare negli ultimi tre round del campionato, ed essendo quello del Red Bull Ring il penultimo, Ogier non avrebbe dovuto correre, stando alle norme. Grazie all'autorizzazione dell'organizzazione ed anche di quella di Audi e Bmw, la casa delle tre punte potrà comunque correre con una settima vettura sul tracciato di proprietà della Red Bull. Ogier sarà cosi' il terzo pilota ospite militante in questa stagione 2018, dopo che Audi ha fatto posto a Mattias Ekstrom per la sua gara d'addio nel round inaugurale di Hockenheim, mentre Bmw sarà al via nell'imminente round di Misano con una M4 affidata ad Alex Zanardi.

Per preparare al meglio la sua nuova avventura, il cinque volte iridato ha già svolto una due giorni di test sul tracciato di Vallelunga. Un esordio che, a detta dello stesso Sebastien, non sarà affatto semplice, considerando soprattutto la poca esperienza con vetture di questo tipo. Ogier vanta infatti solamente qualche giro con un'Audi RS5 nel 2013, quando si scambiò al volante dell'Audi da rallycross di Ekstrom per eventi prettamente promozionali. Il suo curriculum, tuttavia, non è del tutto scarno di esperienze in gare in circuito. Il primo contatto con la pista lo ebbe nel 2011, quando corse due gare nel campionato francese di Formula 4, replicato da un paio di apparizioni nel Campionato francese Gt con una Ferrari F430 GT3. Dodici mesi più tardi riuscì a sperimentare anche la Volkswagen Scirocco Cup tedesca, mentre il 2013 ed il 2014 sono stati caratterizzati da un paio di round nella Porsche Supercup, dove corse contro il suo rivale in quegli anni nel mondiale rally, ovvero nientemeno che Sebastien Loeb. L'ultima esperienza in pista del pilota di Gap risale ad un paio di gare nell'Adac Gt Master, dopo le quali è arrivato anche un test con la Red Bull di Formula 1 nel mese di luglio dello scorso anno.

Per quanto sporadica possa essere, questa nuova avventura potrebbe comunque aprire nuovi spiragli nella carriera e nel futuro di Ogier, da diverso tempo accostato a sirene riguardanti un suo allontanamento dal mondo dei rally.

Alessio Sambruna

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies