DTM | Presentata la bozza del prossimo calendario: c’è anche Misano

Dtm

A poco meno di due mesi dal termine della stagione 2017 del DTM, che ha sancito il trionfo di René Rast, è stata presentata alla FIA una prima stesura del calendario del prossimo campionato. L’ITR, associazione che organizza il campionato turismo tedesco, per ravvivare la categoria ha optato per un aumento delle tappe da nove a dieci. Due saranno i nuovi appuntamenti, entrambi nel mese di agosto, di cui il primo a Brands Hatch ed il secondo a Misano Adriatico.

 

A distanza di ben otto anni dal weekend di Adria disputatosi nel 2010, quindi, la serie ritornerà a gareggiare nella nostra penisola ufficialmente, e non solo per una sessione di test, come avvenuto lo scorso marzo a Vallelunga. Oltre ai due nuovi tracciati, saranno altre tre le uscite “fuori porta”. Il primo weekend di giugno si correrà all’Hungaroring, mentre il 14 e 15 luglio sarà la volta di Zandvoort. Confermato anche il penultimo round stagionale al Red Bull Ring, in programma 22 e 23 settembre. Escluso invece il Moscow Raceway, dove si correva ininterrottamente dal 2013.

Nessun cambiamento per quanto riguarda la prima e l’ultima apparizione dell’anno, entrambe, come come consuetudine, ad Hockenheim. Proprio per non perdere questa tradizione, l’evento inglese non andrà in scena ad aprile, ma nel weekend prima di ferragosto. Anche se questo appena stilato non si tratta di un calendario ufficiale, con molte probabilità sarà confermato come definitivo, se non per una piccola variazione per quanto riguarda l’appuntamento del Lausitzring, per via della concomitanza con l’e-Prix di Berlino.

Ecco il calendario completo:

5-6 maggio, Hockenheim
19-20 maggio, Lausitz
2-3 giugno, Hungaroring
23-24 giugno, Norisring
14-15 luglio, Zandvoort
11-12 agosto, Brands Hatch
25-26 agosto, Misano
8-9 settembre, Nurburgring
22-23 settembre, Red Bull Ring
13-14 ottobre, Hockenheim

Carlo Luciani

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies