DTM | Rast e Engel si dividono il bottino a Mosca

DTM

Si è concluso oggi il quinto dei nove appuntamenti della stagione 2017 del DTM. Nell’ultimo weekend prima della pausa estiva, il campionato turismo tedesco è approdato in Russia, dove sul circuito del Moscow Raceway Audi, BMW e Mercedes si sono date battaglia. Mentre nel sabato a farla da padrone ci ha pensato il pilota Audi René Rast, nella gara domenicale si può dire che il tutto si è deciso all’ultima curva, con Maro Engel che è riuscito a portare a casa la vittoria nonostante un aggressivo Mattias Ekstroem.

Gara-1. Grazie alla penalizzazione del poleman Marco Wittmann, dal palo è scatto Renè Rast, che ha saputo sfruttare al meglio questa occasione, aggiudicandosi una vittoria meritatissima, frutto di una guida impeccabile. Nessun problema quindi per il pilota della casa dei quattro anelli nel mantenere la vetta, nemmeno nel finale, quando il compagno Mike Rockenfeller si è praticamente incollato ai suoi scarichi. Grandissima prova quella del campione 2013 che, ancora non al massimo della condizione fisica, è riuscito ad ottenere un bel secondo posto, pur dovendo battagliare ad inizio corsa con Augusto Farfus. Sul podio anche Marco Wittmann, autore di una gara in rimonta, terminata comunque sul podio. Fuori dal podio dunque le Mercedes, con il primo dei suoi piloti, Robert Wickens, quarto davanti alla BMW di Timo Glock ed ai compagni Lucas Auer e Gary Paffett. Ottavo Mattias Ekstroem, seguito da Jamie Green, soltanto nono. In top ten anche Maro Engel. Soltanto tredicesimo Edoardo Mortara.

Gara-2. Con grande sorpresa a trionfare in gara-2 ci ha pensato Maro Engel. Grazie ad un pit stop effettuato già al termine del primo giro, infatti, il pilota Mercedes è riuscito a sfruttare una situazione favorevole, venutasi a creare per via dell’ingresso della safety car, dovuto ad un principio di incendio ai freni della BMW di Maxime Martin. Secondo posto per Mattias Ekstroem, che grazie ad un sapiente gioco di squadra Audi, nel finale si è portato non solo in seconda posizione, ma anche a ridosso del leader, non riuscendo però ad attaccarlo. Grazie a quest’ultimo podio, lo svedese è il nuovo leader della classifica. Terzo classificato Bruno Spengler, davanti al vincitore di sabato Renè Rast. Bene anche Jamie Green, quinto, mentre al sesto posto si è classificato il campione in carica Marco Wittmann, che ha perso ben tre posizioni nel corso delle ultime due tornate. Settimo al traguardo Mike Rockenfeller, che scende però al tredicesimo per una penalità di 5 secondi dovuta ad un uso del DRS oltre il limite consentito. Sale così Tom Blomqvist, classificatosi davanti a Lucas Auer. In top ten anche Robert Wickens ed Edoardo Mortara, dodicesimo al traguardo, ma decimo grazie alla penalità di 30 secondi inflitta a Gary Paffett.

A questo punto del campionato la classifica recita quanto segue: 1. Mattias Ekstroem (113); 2. René Rast (112) 3. Lucas Auer (97). Per quasi un mese il DTM va in vacanza: prossimo appuntamento a Zandvoort dal 18 al 20 agosto.

Carlo Luciani

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies