Il GP di Spagna si può considerare una sorta di inizio di "secondo campionato" (o esame di riparazione per i team in difficoltà) per due semplici motivi: è il primo GP europeo (escludendo per motivi puramente geografici Sochi) e vicino alle varie sedi dei team che portano numerose evoluzioni, ed è il circuito dove si gira in tutti i test invernali, quindi è la cartina tornasole dei miglioramenti che hanno fatto i team nei precedenti GP. Il tracciato catalano è il più utilizzato durante i test pre-campionato perché è considerato come una galleria del vento a cielo aperto. Una vettura deve essere competitiva in ogni settore per andare forte: il primo, il più veloce, è l'ideale per le alte velocità di punta e le doti aerodinamiche; il secondo, fatto di curve veloci, premia il giusto compromesso tra aerodinamica e meccanica mentre il terzo, con le sue curve lente, esalta le capacità telaistiche e di motricità.

Il tracciato di Sochi, uno degli ultimi circuiti disegnati dall'architetto Hermann Tilke, presenta delle condizioni ambientali diametralmente opposte rispetto al Bahrain, ma a livello di esigenze meccaniche è molto simile. Nello specifico, a livello aerodinamico è un circuito da medio-alto carico, mentre a livello meccanico è esigente soprattutto in trazione ed in uscita dalle curve lente, quindi l'asse posteriore sarà sicuramente il più sollecitato a livello di pneumatici.

Il circuito di Sakhir presenta diverse analogie con quello di Shanghai, grazie ai suoi lunghi rettilinei alternati ai curvoni veloci e ai tratti guidati, ma le temperature saranno decisamente più elevate anche se si correrà in notturna. Nonostante i pochi giorni intercorsi tra la gara cinese e quella del Bahrain, i team non sono di certo rimasti a guardare. Ecco dunque le novità presentate dalle varie scuderie per affrontare la terza prova iridata del Mondiale 2017.

Altri articoli...

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies