IMSA | Petit Le Mans: anteprima e orari del weekend

Altre Ruote Coperte

Nel fine settimana il tracciato di Road Atlanta ospiterà l'edizione numero 20 della Petit Le Mans, evento dalla durata di 10 ore che si svolge dal 1998, e che anche quest'anno assegnerà i principali titoli delle rispettive classi. Da segnalare la presenza del Team Penske con Juan-Pablo Montoya, Helio Castroneves e Simon Pagenaud che saranno al via con una Oreca-Gibson. Prenderanno parte alla gara 39 vetture.

 

P (10 auto). Già vincitrice della NAEC (North American Endurance Cup), la Dallara-Cadillac proverà a portarsi a casa anche i titoli costruttori e team col Wayne Taylor Racing, al successo cinque volte in questa stagione con i fratelli Taylor, eccetto Daytona (insieme a Jeff Gordon e Max Angelelli) e Sebring (insieme ad Alex Lynn). Tanta qualità agli equipaggi con presenze illustri nelle rispettive squadre. E' il caso di Brendon Hartley, Luis Felipe Derani e Bruno Senna con la Nissan DPi del team Extreme Speed Motorsports; Filipe Albuquerque e Mike Conway con la Dallara-Cadillac del team Action Express; Oliver Pla e Julien Canal con la Oreca-Gibson del team PR1/Mathiasen Motorsports e Ryan Hunter-Reay con la Dallara-Cadillac del Wayne Taylor Racing. La Rebellion Racing parteciperà con la Oreca-Gibson (con cui aveva già preso parte a Daytona e Sebring) che verrà affidata a Gustavo Menezes, Mathias Beche e Nick Heidfeld. In attesa di prendere parte alla stagione 2018 con due Acura DPi, il Team Penske ha iscritto una Oreca-Gibson, che sarà affidata a Juan-Pablo Montoya, Helio Castroneves e Simon Pagenaud.

PC (3 auto). Poco da dire in merito a una classe con tre vetture al via, se non della presenza di tre Oreca FLM09 schierate dai team: BAR1 Motorsports (2 auto) e Performance Tech Motorsports.

GTLM (9 auto). Lotta tiratissima, specie con la presenza di ulteriori piloti ufficiali che completano i rispettivi equipaggi. In Corvette si aggiungono Mike Rockenfeller e Marcel Fassler; in BMW Nicky Catsburg e Kuno Wittmer; in Ferrari Alessandro Pier Guidi; in Ford Sèbastien Bourdais e Scott Dixon, mentre in Porsche Nick Tandy ed Earl Bamber. Eccetto Ferrari, tutti i marchi presenti hanno la possibilità di aggiudicarsi il titolo costruttori.

GTD (17 auto). Come dall'inizio della stagione a questa parte, la classe GT Daytona sarà la più numerosa. Dopo aver vinto la NAEC, l'equipaggio Alessandro Balzan-Christina Nielsen (Scuderia Corsa) proverà a vincere il titolo considerando le 26 lunghezze su Jeroen Bleekemolen, unico dei piloti del team Riley Motorsports a prendere parte a tutte le gare nel corso della stagione. Discorso analogo per quanto concerne la classifica costruttori con diversi marchi in lotta per la vittoria. Eccetto Aston Martin e Lexus, la lotta si concentrerà sui restanti: Ferrari, Mercedes AMG, Porsche, Acura, Lamborghini, BMW e Audi.

Entry list

 

PETIT LE MANS - ORARI

Giovedì 5 ottobre:
Prove libere 1 | 17:10 - 18:10
Prove libere 2 | 21:15 - 22:15
Prove libere 3 | 01:30 - 03:00

Venerdì 6 ottobre:
Prove libere 4 | 17:40 - 18:40
Qualifiche GTD | 22:20 - 22:35
Qualifiche GTLM | 22:45 - 23:00
Qualifiche PC | 23:10 - 23:25
Qualifiche P | 23:35 - 23:50

Sabato 7 ottobre:
Warm-Up | 14:30 - 14:50
Gara | 17:05 (10 ore)

Matteo Milani

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies