Al termine della tre giorni di test in vista della 24 Ore di Daytona, a spuntarla è il team Joest Racing con le due Riley-Mazda, che si guadagna il primo posto in pitlane. A segnare il miglior tempo Oliver Jarvis, che ottiene anche il nuovo record sul giro, seguito a due centesimi dal team-mate Harry Tincknell. Terzo posto virtuale per l’Acura del team Penske con al volante Rocky Taylor. In classe GTLM ad andare sugli scudi è Jan Magnussen che, con la sua fida Corvette C7R, batte la concorrenza agguerrita di Ford e Porsche.

I test in preparazione della 24 Ore di Daytona entrano nel vivo e si fa più serrato il duello al vertice: a contendersi la supremazia sono stati gli alfieri di casa Joest, su Riley-Mazda, e del Wayne Taylor Racing, su Dallara-Cadillac. Ad avere la meglio è stato Jonathan Bomarito che, al volante della Mazda, ha ottenuto il miglior tempo di giornata nella sessione notturna. In classe GTLM questa volta a primeggiare è la Ford GT di Westbrook gestita dal team Ganassi.

Nella puntata numero 240 di Circus!, andata in onda lunedì sera su Radio LiveGP, abbiamo parlato del neonato Trofeo Plus: un campionato Turismo entry-level che ha il chiaro obiettivo di lanciare i giovani piloti nel mondo delle ruote coperte. A guidarci in questa interessante iniziativa ci ha pensato Pietro Casillo, General Manager di Four Project Italia, svelandoci alcuni interessanti particolari.

Ormai tradizionale appuntamento di fine stagione, il Monza Rally Show chiuderà l'annata agonistica nel Tempio della velocità, con il suo consueto mix tra rally, spettacolo e campioni delle due e quattro ruote tutti a sfidarsi tra le curve dell'autodromo brianzolo appositamente adibito per la specialità. Tante le novità in questa edizione della kermesse brianzola, a partire dalla presenza di quattro Wrc Plus, al loro debutto in Italia in una gara fuori dal mondiale. Due di esse saranno affidate a Valentino Rossi e Teemu Suninen, considerati grandi favoriti alla vigilia.

Con i 'Roar Before' inizia ufficialmente l’anno del Motorsport americano e mondiale: tutti gli occhi sono puntati su Daytona, dove si stanno svolgendo le prove in vista della prestigiosa 24 Ore. Si tratta di un'annata importante per la serie IMSA, giunta alla sua cinquantesima edizione, e per i DPi (Daytona Prototype) alla loro seconda stagione effettiva. A svettare nella prima giornata è stato Oliver Jarvis sulla Riley-Mazda, ma la Dallara-Cadillac di Jordan Taylor si è piazzata a breve distanza; in classe GTLM, a comandare la classifica è stata la Ferrari Risi di Davide Rigon.

Uno dei cinque candidati alla quinta edizione del LiveGP Award è Giacomo Altoè. Grazie alla sua ottima annata, che l’ha visto infrangere record e fare incetta di premi, il pilota veneto è uno dei candidati più temibili al nostro Trofeo riservato agli Under 23. Il giovane, diciott’anni da poco compiuti, quest’anno ha vinto il campionato Italiano GT, il Lamborghini Super Trofeo Europe e le Finali Mondiali Lamborghini, titoli conquistati assieme a Daniel Zampieri. A decretare il vincitore della nostra competizione, come al solito, sarete voi lettori con il vostro voto!

In occasione del 12o Trofeo Nappi, svoltosi sul Circuito del Sele, è stato presentato il Trofeo Plus: un campionato rivoluzionario per avvicinare i giovani al mondo delle ruote coperte con prezzi abbordabili e una vettura, la Ford Ka+, incattivita per aggradire l’asfalto e far divertire e crescere i piloti. La formula è semplice: tutte le dodici vetture saranno gestite dalla Four Project Italia, ideatrice del trofeo, con un programma articolato in un campionato su pista, uno Endurance e addirittura un trofeo dedicato alle cronoscalate. Invitati alla presentazione ci siamo intrattenuti a parlare con Pietro Casillo, General Menager di Four Project Italia, che ci ha raccontato le peculiarità di questo interessante progetto.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies