La quarta e ultima giornata delle Finali Mondiali Ferrari 2018 chiude la kermesse del Cavallino Rampante, ritornata sull'asfalto dell'Autodromo Nazionale di Monza dopo un assenza più che decennale: il programma della giornata finale prevede le Finali Mondiali del Challenge, le esibizioni delle Formula 1 Clienti e dei Programmi XX, con la chiusura affidata al Ferrari Show. Dopo la moderata affluenza di pubblico vista nei giorni precedenti, oggi sulla tribuna del rettilineo principale si vedono più posti a sedere occupati dai tifosi, anche se non è un'affluenza simile a quella dell'edizione 2006, ma chiaramente il paragone non può reggere, visto che stiamo parlando di contesti molto diversi.

La terza giornata delle Finali Mondiali Ferrari 2018 a Monza presenta un programma molto simile a quello visto nella giornata di venerdì: seconda sessione di qualificazione e gara 2 per le divisioni continentali del Challenge, inframmezzate dalle esibizioni delle Formula 1 Clienti e dei Programmi XX. Ancora una volta il meteo spazia in tutto la sua varietà durante la giornata, con temperature autunnali: l'asfalto insidiosamente umido porterà all'esposizione di bandiere rosse durante le sessioni di qualifica o neutralizzazioni da parte delle safety-car.

Le Finali Mondiali Ferrari ritornano sull'Autodromo di Monza: fino a Domenica 4 novembre, sui rettilinei del Tempio della Velocità si potranno ammirare le Ferrari 488 impegnate nelle varie divisioni continentali dei Ferrari Challenge, i Programmi Ferrari XX e le Formula 1 Clienti. La giornata odierna è stata dedicata alle sessioni di prove libere, in attesa delle gare (programmate sabato) e delle Finali dei vari Trofei (programmate domenica).

In quel di Barcellona è andato in scena l'ultimo appuntamento stagionale del GT Open 2018, presentatosi al Montmelò con il titolo assoluto ancora in palio. Dopo la vittoria di ieri di Fioravanti-Rizzoli con la Lambo di Ombra, nella seconda corsa del week-end la casa bolognese ha fatto doppietta con la Huracan dell'Imperiale di Agostini-Breukers, che si sono quindi rifatti della penalità di ieri. Tutti i riflettori sono stati però puntati su Mikkel Mac, che grazie al secondo posto odierno si è laureato campione 2018.

La seconda giornata delle Finali Mondiali Ferrari 2018 a Monza prevede un programma piuttosto ricco per le divisioni continentali del Challenge: in mattinata vengono disputate le qualifiche, da mezzogiorno in poi è tempo per gara 1. Le temperature ambientali sono decisamente autunnali e il meteo alterna repentinamente un timido sole ad inizio mattinata per poi proporre cielo coperto e pioggia, per poi ritornare nuovamente con il bel tempo al tramonto.

Con l'ultimo appuntamento andato in scena al Mugello, si è chiuso anche il Campionato Italiano Gran Turismo 2018, che ha visto laurearsi campioni assoluti Daniel Zampieri e Giacomo Altoè. Una serie presentatasi alla vigilia dell'ultimo round stagionale, con il titolo ancora in palio tra gli alfieri del team Antonelli, Gai-Fisichella e Bar Baruch. Proprio questi ultimi si sono aggiudicati le due vittorie toscane, che però non sono bastate per strappare il titolo all'equipaggio Lamborghini, al quale è bastato un quarto e secondo posto.

Risuonano le note dell'inno di Mameli al Montmelò, grazie allo splendido successo colto nella prima gara dell'International GT Open dal duo formato da Damiano Fioravanti e Andrea Rizzoli, al volante della Lamborghini Huracàn del team Ombra Racing. Un trionfo tutto tricolore, che regala alla Casa di Sant'Agata Bolognese ed al team bergamasco il primo acuto di una stagione tutta in crescendo, dopo aver beneficiato della penalità di 5" inflitta alla vettura dell'Imperiale Racing di Agostini-Breukers, giunta per prima sotto alla bandiera a scacchi. La lotta per il titolo si deciderà domani, con Pier Guidi-Mac (Luzich Ferrari) che grazie al sesto posto portano a otto le lunghezze di vantaggio su Rueda-Saravia.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies