EF Open | Montmelò, gara-2: Drugovich completa l'opera con il 14° sigillo

Altre Velocità

Un rullo compressore. Felipe Drugovich conclude nel migliore dei modi un’annata trionfale in Euroformula Open, conquistando il suo 14esimo successo stagionale (su 18 gare) in gara-2 a Barcellona. L’alfiere di RP Motorsport, dopo aver ceduto la pole in qualifica a Viscaal, ha sorpreso il rivale al via con uno scatto perentorio involandosi fino al traguardo. Alle spalle dell’olandese, sul podio si è piazzato anche l’argentino Siebert, mentre ha concluso quarto David Schumacher bissando il piazzamento colto ieri.

 

Allo spegnimento dei semafori Drugovich approfitta subito di una leggera esitazione del poleman Viscaal presentandosi in testa alla prima staccata, mentre Schumacher ha la meglio nei confronti di Iorio portandosi alle spalle di Siebert e Dunner. Proprio il tedesco dopo poche curve è autore di un bell’attacco ai danni del pilota Drivex, salendo in quarta piazza, mentre Frederick ha la meglio nei confronti di Iorio con una decisa staccata in curva 11. Al secondo giro, lo statunitense di RP Motorsport ed il pilota Carlin proseguono la propria bagarre, finendo per entrare in contatto con il brasiliano che va in testacoda. La Direzione Gara spedisce in pista la Safety Car che neutralizza la situazione, la quale vede Drugovich al comando seguito da Viscaal, Siebert, Schumacher, Dunner e Festante, abile nel saper approfittare del caos per guadagnare alcune posizioni.

Al restart Benavides attacca Gore alla prima staccata portandosi in P12, mentre poco dopo Bracalente è costretto a rientrare ai box per sostituire il muso rimasto danneggiato dopo aver tamponato l’avversario che lo precedeva. Cameron Das mette pressione su Frederick, il quale arriva lungo in curva 1 dovendo cedere la posizione, con Viscaal che davanti cerca di tenere il passo di Drugovich e quest’ultimo che risponde siglando un giro veloce. Das si porta a ridosso anche di Festante, guadagnando la P6 lungo il rettifilo box, mentre Frederick commette un secondo errore in curva 1 perdendo altre due posizioni. Al giro 13 la vettura di Dunner si ammutolisce improvvisamente, costringendo il pilota a parcheggiare a bordo pista e rendendo inevitabile un nuovo intervento della Safety Car.

Il restart avviene a -3 dal termine, con Drugovich che tiene a bada Viscaal e Samaia che sorprende Festante portandosi in P6. La bandiera a scacchi accoglie l’ennesimo trionfo stagionale per Drugovich, il quale suggella nel migliore dei modi una stagione trionfale per sé e per RP Motorsport. Viscaal si accontenta della seconda piazza conquistando il successo tra i rookie, mentre Schumacher bissa il piazzamento del giorno precedente concludendo quarto alle spalle di Siebert. Settima piazza finale per Festante, mentre Bracalente chiude in coda al gruppo il suo primo week-end in Euroformula Open. La stagione 2018 chiude così i battenti in attesa delle grandi novità regolamentari che caratterizzeranno la prossima annata, con tre differenti motoristi che promettono di rendere la serie più incerta ed equilibrata.

Da Barcellona (Spagna) - Marco Privitera

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies