F4 Italia | Riparte da Adria la quinta edizione: 31 vetture al via, tappa straniera sulla pista de Le Castellet

Altre Velocità

Anche per il campionato italiano di F4... l'attesa è finita! Questo weekend, infatti, sul tracciato veneto di Adria, scatterà la quinta edizione della serie nostrana, promossa da WSK. Sull'impianto rodigino saranno ben 31 le vetture schierate in griglia: 17 le nazionalità presenti in pista, per un totale di 11 team. Tra le novità spiccano sicuramente il team KDC Racing (di cui è co-proprietaria Monisha Kaltenborn, ex direttrice sportiva e amministratrice delegata della Sauber) e il nome di Jack Doohan (figlio dell'ex campione di motociclismo Mick), il quale disputerà solo alcuni weekend con il team Prema.

Il calendario sarà composto da 7 round con una grande novità quest'anno, ovvero una tappa estera, per la precisione al Paul Ricard, il 13 maggio. Ma entriamo nel dettaglio, per capire chi saranno i protagonisti ed il calendario che dovranno affrontare. 

Il team Bhaitech, campione in carica, quest'anno sarà al via con 4 vetture: tra le proprie fila l'ormai esperto Leonardo Lorandi (che si dividerà quest'anno fra il campionato tricolore e la F4 tedesca a bordo del team KDC Racing) che, dopo il titolo rookie dello scorso anno, ha deciso di puntare al titolo assoluto con la scuderia veneta; i gemellini venezuelani Anthony ed Alessandro Famularo al debutto nella categoria (provenienti dal karting) e il debuttante ceco Petr Ptacek che ha già avuto esperienza con le Formula 4 pochè ha disputato il campionato di F4 degli Emirati Arabi 2017/18. 

A dare sicuramente filo da torcere al team veneto, ci sarà la scuderia concittadina, della famiglia Rosin, ovvero il team Prema, che, oltre al già citato Jack Doohan (non sarà presente ad Adria, ma disputerà alcune tappe del nostro campionato, ndr), ci saranno il debuttante brasiliano Gianluca Petecof (diviso tra il nostro campionato e quello tedesco), la 18enne Amna Al Qubaisi (nata negli Stati Uniti, ma originaria degli Emirati Arabi, nonché prima donna pilota del proprio paese) e gli esperti inglese Olli Caldwell ed il brasiliano Enzo Fittipaldi. 

Il KDC Racing punterà tutto invece sull'inglese Toby Sowery (ha già disputato il campionato di F3 inglese, il campionato di Pro Mazda americano ed i Super Trofei Lamborghini) sull'anglo-italiano Aaron Di Coberti (figlio della co-proprietaria del team Emily Di Coberti) e sul rookie russo Ilya Morozov. 

La scuderia DR Formula invece avrà tra le proprie fila i rookie Edoardo Morricone e l'ungherese Laszlo Toth, mentre il tedesco Niklas Krutten, l'israeliano Ido Cohen ed il finlandese William Alatalo saranno al volante delle auto del team BWT Mucke Motorsport. 

A rappresentare il team svizzero Jenzer Motorsport saranno in sei: l'esperto argentino Giorgio Carrara, il nostro Federico Malvestiti, lo svizzero Gregoire Saucy, il malese Nazim Azman, il messicano Javier Gonzalez ed il rookie danese Oliver Rasmussen. 

Il team Cram invece disputerà il campionato con 4 piloti italiani, di cui 3 esodienti: si tratta di Francesco Garisto, Emilio Cipriani, Umberto Laganella e l'esperto Andrea dell'Accio, il team BVM Racing avrà fra le proprie fila i due debuttanti Marzio Moretti e Gastone Sampieri. 

Mentre il rookie Alessio Deledda, correrà con il team omonimo, il team DSZ Benelli ASD sarà ai nastri di partenza con Ian Rodriguez. Infine il team Corbetta Competizioni disputerà il campionato con il rookie Fabio Venditti.

Domani scatterà la giornata di test collettivi sul tracciato di Adria. Domenica invece ci saranno le tre gare previste. Come già detto, il secondo round verrà disputato al Paul Ricard a metà maggio, poi tappa a Monza il primo weekend di giugno. Terza tappa dal 15 al 17 giugno sul tracciato di Misano. Imola ospiterà la tappa successiva, dal 27 al 29 luglio. Dopo le vacanze estive si riprenderà a metà settembre per la tappa di Vallelunga, mentre l'appuntamento conclusivo sarà al Mugello dal 26 al 28 ottobre.

Giulia Scalerandi - @gs140594

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies