Super Formula | Beffa per Gasly: perde il campionato....a causa di un tifone! Titolo ad Ishiura

Altre Velocità

Pierre Gasly perde il titolo di Super Formula giapponese per colpa di un tifone in arrivo sul tracciato di Suzuka. Sì, avete capito bene: per colpa di questo evento atmosferico in arrivo a Suzuka il francese della Toro Rosso non ha avuto la possibilità di giocarsi il campionato (all'ultimo round stagionale) con gli altri due contendenti alla corona 2017: il terzo classificato Felix Rosenqvist (staccato di soli 4.5 punti), ma soprattutto il neo-campione Hiroaki Ishiura, il quale ha chiuso con un vantaggio di mezzo punto (33.5 punti contro i 33 di Gasly). 

Gasly aveva pochi giorni fa ufficializzato la sua presenza nella serie giapponese, saltando il Gran Premio di Formula 1 sul tracciato americano di Austin, anche per la volontà espressa dalla Honda di potersi giocare le proprie carte per il titolo. Il pilota originario di Rouen è quindi stato sostituito dal neozelandese Brendon Hartley, il quale è al volante della monoposto faentina nell'appuntamento statunitense. 

Nulla da rimproverare al francese, che ha comunque svolto una stagione di esordio pazzesca, anche se si è dovuto "accontentare" della piazza d'onore: il pilota del team Mugen ha infatti ottenuto un terzo posto nelle qualifiche ed un secondo posto nella gara di Sugo, insieme a due vittorie colte nei round di Motegi e Autopolis. Risultati che sicuramente hanno stupito il Dr Helmut Marko e tutta la scuderia Toro Rosso e che hanno contribuito alla promozione nella casa italiana. 

Per Gasly è ora tempo di concentrarsi sulla tappa messicana di Formula 1, in programma il prossimo week-end, per dimostrare ancora una volta di essersi meritato un sedile da titolare nella massima serie.

Giulia Scalerandi

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies