Trofeo Super Cup | Magione, a Del Castello la finale delle Winter Series

Trofeo Super Cup

L'Autodromo dell'Umbria ha ospitato la seconda ed ultima prova della Winter Super Cup, abbinata alle premiazioni della stagione 2017. Decoroso l'elenco iscritti dell'ultima doppia gara, con tredici vetture verificate e la vittoria contesa tra la Cadillac CTS-V di Roberto Del Castello e la Seat Leon Cup Racer di Massimiliano Danetti, che nelle prove conquistano nell'ordine la prima fila. Alle loro spalle ringhiano decise le Mitjet della The Club con Fabrizio Armetta davanti a Max Lanza.

Prima gara che registra subito il forfait della Renault Clio Turbo di Ercole Cipolla, con il bolide della Faro Racing che si ammutolisce allo start del giro di ricognizione. La partenza lanciata vede subito Del Castello portarsi in testa, mentre Danetti viene brevemente scalzato da Armetta. Il pilota lombardo però reagisce e torna secondo, per poi stringere pericolosamente su Del Castello. Tra le Clio Turbo netta la supremazia di Max Ciocca su Calgaro, entrambi al volante di vetture della Melatini Racing, mentre tra le Clio Rs 2006 Walter Lilli è nettamente avanti sulle vetture Faro Racing di Luigi Luzio e Fabrizio Paolo Tablò. I due laziali per l'occasione si scambiano le vetture, con Tablò che guida la Clio verde e Luzio al volante della vettura bianco-rosso-nera. Alle loro spalle ringhia deciso il marchigiano Emidio Luzi con la Clio Rs ex-Notarnicola. In aiuto di Luzi giunge in extremis una neutralizzazione dovuta alla rimozione della Opel Astra Gsi di Stefano Fusilli. Il veneto, a lungo in lotta con la Bmw 318 di Brugnoni, viene appiedato al Cavatappi dalla servofrizione rimanendo fermo in posizione pericolosa. Al nuovo via Del Castello contiene gli ultimi attacchi di Danetti, mentre Lanza sale terzo dopo lo stop di Armetta, comunque classificato quarto assoluto. Lilli in extremis perde la vetta della Clio Rs a scapito di Emidio Luzi, che passa per primo per la gioia del team-manager Stefano Del Prete. Il podio di classe Clio Rs lo completano Tablò e lo sfortunato Lilli Tra le Clio Turbo Ciocca domina mentre Calgaro viene sanzionato con venticinque secondi di penalizzazione.

In seconda manche non manca nessuno al via, mentre Silvia Simoni sostituisce Luzi sulla Clio della New Racing e Massimiliano Ciccacci sostituisce Lanza sulla seconda Mitjet della The Club. La giovane romana, impegnata nel 318 Challenge, si intraversa alla Vecchi Box e riparte dal fondo. Compie anche un secondo errore nella seconda parte del tracciato, ma non demorde e si riporta subito alle spalle del gruppo. In vetta Del Castello parte bene, mentre Danetti ripete l'impasse della prima manche perdendo temporaneamente il secondo posto. Il lombardo nonostante problemi ai freni reagisce e non solo riesce a tornare secondo, ma anche a passare in testa non senza una toccata fianco a fianco con la Cadillac di Del Castello. L'abruzzese però reagisce e dopo alcune tornate torna al comando. Danetti in crisi coi freni viene quindi passato anche da Armetta che si porta secondo. Nelle ultime battute di gara Calgaro si gira prima della Vecchi Box rompendo un cerchio, mentre Ercole Cipolla si riscatta passando in rapida successione prima Lilli e poi Tablò, saldo leader tra le Clio Rs, e portandosi quinto alle spalle dell'imprendibile Ciocca, suo ex-compagno di team. Il tempo di gara scade e la bandiera a scacchi saluta il trionfo di Del Castello su Armetta e Danetti. Ciocca è quarto e primo tra le Clio Turbo mentre Tablò vince tra le Clio Rs 2006 ai danni di Lilli e Luzio. Si riscatta Stefano Fusilli che con la Opel Astra Gsi riparata nella pausa termina undicesimo e vincitore in classe Turismo 4. Per il veneto già campione 2017 della T4 il migliore epilogo stagionale. Sufficiente anche la prova di Roberto Vanni con la Bmw 318 Challenge di Colacino, dodicesimo dopo una sosta ai box. Per Ciccacci e Silvia Simoni buoni debutti, il primo chiude nono e la seconda riesce a chiudere la Top Ten con una buona rimonta, dimostrando di sapersela cavare anche con auto più potenti della 318.

Si chiude così la stagione 2017 della Super Cup che ha visto oltre 80 piloti al via. L'appuntamento è fissato per il 2018 con il calendario che uscirà a breve. Prima data sicura è quella di Misano a fine Maggio, a fianco del Weekend del Camionista. Anche la maggior parte delle altre date saranno incluse in weekend di prestigio. Degno di nota infine l'esordio della Supercars Series per vetture GT e V8.

Nick Patrick

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies