Formula X Italian Series | Cremona, al via la sfida decisiva: quattro titoli in palio

Formula X Italian Series

Sarà una giornata ricca di emozioni quella che il Cremona Circuit si prepara ad ospitare in occasione del round finale della Formula X Italian Series, il fortunato happening motoristico tricolore cheper l'appuntamento conclusivo della stagione 2017 presenta al via un numero record di iscritti (ben 57) pronti a darsi battaglia nelle tre categorie. I protagonisti di Predator's Challenge, Formula X e Formula Class Junior Italia si sfideranno lungo i 3450 metri dell'impegnativo circuito di San Martino del Lago, in un appuntamento che vedrà nella giornata di Domenica 5 Novembre lo svolgimento di ben sei gare e l'assegnazione dei quattro titoli in palio.

 

PREDATOR'S CHALLENGE. A contendersi lo scettro di campione 2017, al termine di un'entusiasmante escalation di emozioni durata l'intera stagione, saranno lo spagnolo Ivan Machado Perez e il romano Daniele Tarani. Due piloti giovani, affamati di vittorie e ricchi di talento, per l'atto conclusivo di una sfida che vede i due contendenti separati da soli tre punti in classifica: il driver di Madrid (dall'alto dei suoi 191 punti, frutto di cinque successi e otto piazzamenti a podio complessivi) sarà chiamato a difendersi dagli attacchi del rivale, galvanizzato dal trionfo colto nell'ultima prova a Varano de' Melegari. Battaglia tutta da seguire anche per quanto riguarda gli aspiranti al titolo AM Trophy, con Mauro Valentini, Gaetano Annichiarico e Alessandro Candio racchiusi in un fazzoletto e pronti a giocarsi le rispettive chance di successo. Saranno della contesa e pronti a recitare un ruolo da protagonisti anche gli altri abituali partecipanti al campionato, come Massimiliano Colombo, Marco De Toffol, Andrea Masci, Giacomo 'Jack' Ghermandi, Lorenzo Semprini, 'Dominik' e tanti altri, per uno schieramento come sempre assai nutrito e capace di sottolineare il grande successo della serie low-cost ideata da Corrado Cusi.

FORMULA X. I giochi sembravano ormai fatti, ma il penultimo appuntamento stagionale ha rimesso tutto in discussione. Il leader della classifica assoluta Karim Sartori (Formula Renault 2.0 Evo) è infatti incappato a Varano in una battuta d'arresto dovuta a guai tecnici che hanno consentito a Mario Neri (Formula 3) di portarsi a sole 14 lunghezze di distacco, grazie al doppio successo colto sul circuito che sorge nel cuore della Motor Valley. Una sfida tutta da seguire, anche se di certo nella battaglia per il gradino più alto del podio potrà inserirsi la competitiva G1 del team israeliano Griiip, così come altri protagonisti del calibro di Samuele Fornara, Marco Minelli e Maurizio Maraviglia.

FORMULA CLASS JUNIOR ITALIA. La storica serie tricolore sbarca sul Cremona Circuit a conclusione di una stagione che l'ha vista rinverdire i fasti del passato, grazie ad un numero di partecipanti in costante crescita e gare sempre avvincenti e combattute. A comandare la classifica generale è Paolo Collivadino, il quale potrà gestire un bottino di 30 punti di vantaggio nei confronti di Andrea Tosetti, unico contendente rimasto matematicamente in lotta per il titolo. Per aggiudicarsi il successo di tappa, i due dovranno comunque vedersela con una schiera di contendenti agguerriti: tra di essi Marco Zordan, i fratelli Luca e Maurizio Riponi e Max Galli, quest'ultimo reduce dal doppio trionfo di Varano.


Dopo lo svolgimento di prove libere (a partire dalle ore 8:00) e qualifiche (dalle 9:00) la bagarre in pista si aprirà alle ore 11:00, con lo spegnimento dei semafori per il via di gara-1 della Formula Class Junior Italia, cui seguiranno le prime manche di Formula X (11:40) e Predator’s Challenge (12:25). Il programma proseguirà poi a ritmo serrato, con lo start di gara-2 della Formula Class Junior Italia in programma alle 13:00, il quale precederà la seconda sfida riservata ai protagonisti della Formula X (14:05) e del Predator’s Challenge (16:15).

 

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies