F4 Italia | Mugello: Petecof trionfa in gara-1 davanti a Caldwell, out Fittipaldi e Lorandi per un contatto

Velocità Italia

Gianluca Petecof vince gara-1 dell'Italian F4 al Mugello precedendo Olli Caldwell, che conquista così ben 20 punti a fine gara. A secco invece i due contendenti al titolo tricolore Leonardo Lorandi e Enzo Fittipaldi, i quali, a causa di un contatto, sono stati costretti al ritiro collezionando 2 zeri. Nulla di fatto ancora quindi nella lotta per il titolo, che si deciderà sicuramente domani al termine delle due gare rimanenti.

Cronaca. Petecof si trova al comando alla prima curva, seguito da Fittipaldi e Lorandi. Poco dopo Petecof inanella due giri veloci, ma ad abbassare il crono del brasiliano ci pensa Federico Malvestiti. Leonardo Lorandi tenta l'attacco a Fittipaldi: lo affianca, il pilota italiano va largo, mentre il sudamericano finisce contro le sbarriere ed è costretto al ritiro. Lorandi finisce under investigation e rientrando in pista si accoda alle spalle di Caldwell. A questo punto Lorandi deve difendersi da Andreas Estner, ma poco dopo accusa problemi alla vettura e deve cedere il passo agli inseguitori fino alla decisione del ritiro. Nelle ultime fasi di gara Andrea Dell'Accio esce di pista. Trionfa Petecof davanti a Caldwell ed Estner. Primo italiano a passare sul traguardo è Marzio Moretti, nono.

Grazie al secondo gradino del podio conquistato oggi da Caldwell ed al doppio 0 di Lorandi e Fittipaldi la lotta per il titolo si fa incandescente, con i tre racchiusi in soli venti punti e con Lorandi sempre momentaneamente al comando.

Domani alle ore 9 gara-2, con i tre contendenti al titolo che si daranno battaglia per la conquista del campionato.

Giulia Scalerandi 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies