F4 Italia | Doppietta di Lorandi a Monza, gara-2 ad Alatalo

Velocità Italia

E' grande festa a Monza per Leonardo Lorandi, che conquista una fantastica doppietta. Il lombardo, dopo il pasticcio francese, si riscatta e torna a guardare tutti dal gradino più alto del podio, trionfando in gara-1 e gara-3. Grandi soddisfazioni dunque per Lorandi e per il team Bhai Tech. Nella gara di mezzo la vittoria è andata al finlandese Alatalo. 

Gara-1. Lorandi scatta davanti a tutti seguito da Saucy e Rodriguez. Quest'ultimo attacca Saucy, salendo in seconda piazza. La Safety Car entra in pista a causa dell'uscita di Toth. Al re-start Enzo Fittipaldi tenta l'attacco a Rodriguez, mentre Lorandi fa segnare il giro più rapido, intanto Fittipaldi va lungo rientrando in quarta piazza. Fittipaldi, a causa di un contatto, rompe l'ala anteriore e poco dopo si ritira. Olli Caldwell supera Rodriguez, intanto poco dopo Garisto parcheggia la propria auto a bordo pista per un problema tecnico. Finale di gara congelato con un nuovo ingresso in pista della SC che accompagna i piloti sul traguardo, con Lorandi vittorioso seguito da Caldwell e Carrara.

Gara-2. Primi giri combattutissimi tra Lorandi, partito dal pole position, e Alatalo. La SC entra in pista a causa dell'uscita di pista di Fabio Venditti. Al re-start Alatalo ne approfitta per passare al comando. Nella foga della ripartenza perde terreno Lorandi, che scivolava indietro. A pochi minuti dal termine un altro incidente richiama la vettura di sicurezza in pista, per un contatto fra Anthony Famularo e Ido Cohen. Al re-start Alatalo allunga sugli avversari, ma un incidente fa sì che la SC entra di nuovo sul tracciato brianzolo. All'ultimo giro impazza la battaglia tra Lorandi e Fittipaldi, con l'italiano che attacca l'avversario e lo supera. Il brasiliano però, all'altezza della Parabolica, va lungo dopo un testa a testa con il compagno di squadra Doohan, che lo costringe a chiudere nelle retrovie. Trionfa Alatalo davanti a Caldwell.  

Gara-3. Saucy e Lorandi danno vita a un ruota a ruota, con Ian Rodriguez che esce di pista. Lorandi passa in testa, seguito da Saucy. Alanato attacca Saucy, salendo in seconda piazza. Lorandi nel frattempo va segnare il giro più veloce. Alcune curve dopo la SC entra in pista a causa di un incidente. Un altro crash nelle retrovie chiama nuovamente nuovamente sul tracciato la vettura di sicurezza. Dopo il trionfo in gara-1, si impone nuovamente Lorandi davanti a Alatalo e Caldwell.

Il prossimo appuntamento è in programma dal 15 al 17 giugno sulla pista di Misano.

Giulia Scalerandi - @gs140594

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies