6h di Roma: Cioci, Jensen e Perazzini si aggiudicano la 27a edizione

Velocità Italia

In questo weekend ricco di motorsport, in cui è stato assegnato il titolo in MotoGP ed è andato in scena il GP del Brasile di F1, anche a Vallelunga si sono accesi i motori per la 27a edizione della 6h di Roma. Ad aggiudicarsi la vittoria finale è stato il team AF Corse, approdato alle porte della capitale con una Ligier JSP3, condotta dal trio Marco Cioci, Mikkel Jensen e Piergiusppe Perazzini. Per i due piloti italiani si tratta del sesto successo nella competizione, ottenuto a distanza di tre anni dall’ultimo sigillo messo a segno nella 24a edizione.

Con 215 giri condotti alla media di 145,749 km/h, la squadra piacentina è riuscita quindi ad imporsi dopo la beffa subita nel corso della giornata di qualifiche, quando, proprio nel finale di sessione, la Avelon Formula è riuscita a strappargli la pole position per un decimo di secondo.

Seconda pole consecutiva quindi per Wolf GB08 Tornado di Ivan Bellarosa e Guglielmo Belotti, che in gara hanno regalato poi spettacolo in pista battagliando con i vincitori. Nonostante la mancata vittoria, ottenuta peraltro due anni fa, i due si possono comunque ritenere soddisfatti del risultato, confermandosi tra i migliori anche quest’anno.

Sul podio assoluto anche i ragazzi del team BHK Motorsport, con la seconda delle vetture Ligier JSP3 presenti in questo fine settimana. Quarta la terza e ultima LMP3, quella del team RGP Motorsport.

Prima fra i veicoli della classe GT la Lamborghini Huracan dell’Attempto Racing, salita addirittura in terza posizione assoluta nella prima parte della corsa.

Vittoria fra le Turismo per la Seat Leon di Filippo Vita e Alessandro Revello, unica auto nella sua categoria. Nel corso del sabato, inoltre, è scesa in pista anche la 3h Ecc, che ha decretato campioni di classe GT Adrian e Manuel Zumstein. Nella classe Bronze, invece, il titolo è andato a Checco Malavasi, davanti al compagno di squadra Tony Mastroberardino ed alla coppia della LP Racing Filippo Cuneo, Niccolò Magnoni.

Da Vallelunga - Carlo Luciani

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies