ACI Racing Weekend | A Vallelunga assegnati i primi titoli tricolori

Velocità Italia

Tribune piene all’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga per il terzultimo ACI Racing Weekend stagionale. Sul tracciato capitolino nove gare spettacolari che hanno premiato la Lamborghini di Michele Beretta e Alex Frassineti nel Campionato Italiano Gran Turismo. Nel TCR Italy Nicola Baldan ha centrato la sesta vittoria in stagione, mentre Guglielmo Belotti ha centrato la sua prima nel tricolore Sport Prototipi con Ivan Bellarosa e Ranieri Randaccio che si sono laureati Campioni Italiani. Ancora un podio per Davide Valsecchi nella Mitjet Italian Series con Simone Iaquinta che ha messo tutti alle spalle nella seconda gara del MINI Challenge. Riccardo Ponzio si è riscattato nella F.2 Italian Trophy vincendo e allungando in classifica. Prossimo appuntamento con gli ACI Racing Weekend il 7 e 8 ottobre al Mugello Circuit con il gran finale dei campionati italiani Gran Turismo e Sport Prototipi.


Le vittorie delle Lamborghini Huracan di Frassineti-Beretta e Kasai-Perullo hanno concluso sul tracciato romano un fantastico 6° round del Campionato Italiano Gran Turismo. Nella gara delle classi SGT3 e GT3 i portacolori dell’Ombra Racing hanno preceduto Treluyer-Ghirelli (Audi R8 LMS-Audi Sport Italia) e la vettura gemella di Lorenzo Veglia (Antonelli Motorsport), mentre nella gara delle classi Super GT Cup, GT Cup e GTS Kasai-Perullo (Antonelli Motorsport) sono saliti sul gradino più alto del podio davanti ai compagni di squadra Necchi-Desideri e Liang-Ortiz (Vincenzo Sospiri Racing). A Vallelunga sono stati assegnati anche due titoli italiani, quello della classe Super GT3 andato a Cerqui-Comandini (BMW M6 GT3-BMW Team Italia), e quello della classe GT Cup conquistato da Eugenio Pisani (Porsche 997-Siliprandi Racing), vincitore della gara assieme a Walter Palazzo. Il successo nella classe GT3 è andato a Venerosi-Baccani (Porsche GT3R), mentre nella GTS Neri-Pizzola (Porsche Cayman-Kinetic Racing) hanno preceduto il leader di classe Sabino De Castro (Porsche Cayman-Ebimotors).

Il sesto e penultimo round stagionale per il TCR Italy, si chiude nel segno del capoclassifica di Campionato Italiano Nicola Baldan. Il pilota della Pit Lane Competizioni, partito magistralmente dalla pole position, ha dominato fino alla bandiera a scacchi. Alle sue spalle Kevin Giacon (Opel Astra Tecnodom Sport Team Piloti Forlivesi) ha invece dovuto controllare fino alla bandiera a scacchi uno scatenato Max Mugelli (Audi RS3 Lms Pit Lane Competizioni). Quarto Fabrizio Giovanardi, splendido protagonista del weekend sulla Leon Dsg di BF Motorsport e interprete di una rimonta appassionante dalle ultime posizioni dopo una partenza da dimenticare. Costretto al ritiro Eric Scalvini (Honda) che ora insegue a -28 lunghezze dalla vetta tricolore. L’appuntamento con lo spettacolo offerto dal TCR Italy è così al weekend del 22 ottobre nell’autodromo nazionale di Monza per la settima ed ultima tappa stagionale.

Con i risultati di una gara 2 spettacolare e combattuta fino alla bandiera a scacchi, il quinto round di Campionato Italiano Sport Prototipi consegna le sue corone tricolori con un appuntamento di anticipo.Vicino ad uno strepitoso en-plein sfumato nel finale per un inconveniente al profilo alare anteriore della sua Wolf Tornado Turbo, ma comunque forte di nove vittorie sulle dieci finora disputate, Ivan Bellarosa conquista il Campionato Italiano Sport Prototipi Assoluto e di CNT. Sempre protagonista nel gruppo di testa e dominatore assoluto tra le Aspirate delle classi CN, Ranieri Randaccio si impone invece per il Campionato Italiano Sport Prototipi CNA. Un titolo tricolore che arriva dopo una carriera scintillante, avviata proprio a Vallelunga al volante di una Alfa Romeo GT gr.2 addirittura nel 1971. Oggi, al volante della Norma M20 FC della SCI, il pilota romano ha firmato il quarto posto assoluto conquistato alle spalle di Guglielmo Belotti, alla sua prima vittoria stagionale sulla Wolf Tornado Turbo CNT, Simone Patrinicola e Michele Liguori.

Simone Iaquinta è imprendibile nella seconda gara del MINI Challenge sul circuito di Vallelunga. Il pilota di Castrovillari si impone sull’esordiente Eduino Menapace e su Alessio Alcidi, mentre guai meccanici allontanano dalla vetta Filippo Maria Zanin. Tutto verrà deciso al Mugello tra due settimane anche tra le MINI JCW Lite dove Kevin Giovesi ha centrato una doppietta e Gabriele Giorgi ha consolidato la leadership.

Michele Malucelli, Claudio Giudice e Davide Di Benedetto sono i mattatori della domenica della Mitjet Italian Series. Ancora un podio per Davide Valsecchi che chiude in terza piazza gara 2, prima dello stop nella terza gara dopo un contatto mentre era nelle prime posizioni.

Nella seconda gara del terzultimo round della F.2 Italian Trophy, Riccardo Ponzio ha conquistato una vittoria importantissima in chiave campionato, precedendo sul traguardo Alessandro Bracalente e il vincitore di gara 1 Andrea Cola.

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies